HipHop skillz

YES, we Kemp

YES, WE KEMP!

YES, we KempE anche quest’anno ci siamo. Ritorna l’estate e come ogni anno (puntualmente ormai da un bel po’ di edizioni, anche se forse la vera “consacrazione” si ha dall’edizione 2005), ritorna l’Hip Hop Kemp (e  scusate per il titolo di questo mio editoriale, ma non ho saputo resistere alla grouchomarxiana tentazione). L’edizione 2012 del “Kemp”, si svolgerà dal 16 al 18 agosto, nell’area dell’ex aeroporto di Hradec Kralove (Repubblica Ceca, a circa un centinaio di km da Praga, facilmente raggiungibile in treno, bus o auto dalla capitale), ed è molto bello constatare che ormai la presenza italiana, da sempre un po’ restia alle trasferte di questo tipo, si sia consolidata negli anni. Tutti conoscono il Kemp. E ci mancherebbe altro. Il festival è ormai l’appuntamento fisso più importante d’Europa per la musica hip hop. Ci trovate tutti. E quando dico tutti intendo che in una singola giornata si possono trovare in line up circa una dozzina di formazioni  americane ed europee, pronte a regalare grandi live, e non solo dal punto di vista musicale, ma anche dello show. Il tutto costellato ad una miriade di altri mini eventi, showcase e attività di intrattenimento.

L’Italia, grazie al Kemp, ha riscoperto una maniera diversa di interfacciarsi con l’hip hop, con concerti di grandissimo livello e con un’organizzazione mastodontica, molto vicina ai grandi festival americani. Da sempre noi siamo abituati ad assistere ai concerti hip hop di singoli importanti artisti/gruppi, molto spesso (bisogna ammetterlo), in location piuttosto circoscritte (grandi locali, centri sociali, circoli ecc.) e solamente di rado abbiamo potuto assaporare il fascino del grande festival. L’Hip Hop Kemp ha rivoluzionato il nostro italianissimo modo di pensare alle tipiche ferie estive. L’Hip Hop Kemp, anche grazie alla sua sempre ottima organizzazione italiana, è diventato il nostro “Heineken Jammin Festival”, il nostro “Lollapalooza”. Chi c’è stato racconta per mesi quello che ha vissuto nei 3, 4 giorni di festival. E vi garantisco che ne ho sentite di tutti i colori…

Il programma di quest’anno sembra promettere decisamente bene, con una line up confermata ad oggi che segna sicuramente un ulteriore passo avanti dell’organizzazione e che (come ce ne fosse bisogno) riafferma ancora l’importanza mondiale che l’evento ha raggiunto. Solo per citare i più conosciuti, quest’estate, potrete assistere ai live di Mos Def, Madlib & Freddie Gibbs, Dilated Peoples, Diamond D (dalla vecchia scuola con furore), il super team di dj J Rocc ovvero i Beat Junkies, quei pazzi dei Foreign Beggars, Dope DOD, gli Snowgoons, Elzhi, Dam-Funk
Per l’Italia avremo per l’occasione il trio inedito Napoli Rap All Stars composto da Clementino, Dope One e Oyoshe ed il più rappresentativo tra i nostri beatboxers, Alien Dee aka the Humanoid  Beatbox Musician. Ovviamente non abbiamo nominato tutti e, come sapete, la frizzante organizzazione del Kemp, continua a lavorare fino a qualche giorno prima l’apertura dei cancelli…della serie “aspettatevi sorprese”.
Noi di www.myhiphop.it vi terremo aggiornati su tutte le novità e prossimamente pubblicheremo un po’ di specials sui vari artisti partecipanti, arricchendo i contenuti anche con qualche curiosità.
Voi ricordatevi di tenere d’occhio le nostre pagine e di visitare regolarmente il sito www.hiphopkemp.it dove troverete tutte le news e info relative alla nuova edizione del “Festival with Atmosphere!”

Giovanni “Zethone”

Video HHK 2010:

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button