Dopo la prima edizione del 2014 a Ibiza, e la seconda edizione tenutasi con grande successo due anni dopo a Rio Branco in Brasile, ritorna la World Ayahuasca Conference. Si tratta del maggiore evento al mondo dedicato all’Ayahuasca e avrà luogo a Girona dal 31 maggio al 2 giugno di quest’anno.

L’organizzazione è come al solito in mano a ICEERS, ente filantropico senza fini di lucro dedito a cambiare il rapporto tra la società contemporanea occidentale e le piante psicoattive. A tal fine, la Fondazione ICEERS riunirà oltre 100 personalità tra attori locali, politici, rappresentanti di organismi internazionali, scienziati, ricercatori, opinion leader, attivisti per l’ambiente e dirigenti indigeni. Tra gli interventi in programma troviamo anche quello del nostro collaboratore Giorgio Samorini, ricercatore di fama mondiale nel campo dell’etnobotanica e dell’etnomicologia da oltre trent’anni.

Aya2019 si propone di esplorare il modo in cui le pratiche relative all’Ayahusca influiscano non solo sugli individui ma anche sulle comunità, le società e sul pianeta in generale. L’obiettivo del summit è riunire la variegata comunità internazionale dell’Ayahuasca per tracciare insieme la strada verso un futuro migliore e più sostenibile.

Tre giornate di conferenze accompagnate da numerosi eventi paralleli nel corso dei quali ci si incontra e si dà vita a discussioni stimolanti e comunitarie. Tutto ciò avverrà nella meravigliosa cornice di Girona, città catalana con oltre 2000 anni di storia dove potrete anche godere di musica dal vivo, arte visionaria, cinema e della ricca gastronomia locale. DolceVita è media partner e sarà presente durante l’evento.

Disegniamo insieme un futuro sostenibile per le piante, le persone e l’ambiente.

Per maggiori informazioni visita il sito https://www.ayaconference.com o il profilo Instagram @ayaconference






Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.