images (1)Nel 1972 in pieno dominio dell’hard rock e del rock progressivo riscosse un ottimo successo di critica e di pubblico il terzo album dei Wishbone Hash (“La cenere dell’osso della speranza”, ovvero dell’osso biforcuto che spezzato da due persone, avvera i desideri di chi si ritrova la parte più grande…) dal titolo ARGUS.

L’eccezionalità di questo LP sta nel fatto che molte tracce contengono ottimi fraseggi di hard rock orientato sia verso la melodia, sia verso un ‘progressive’ costruito dalle due chitarre elettriche; inoltre i testi presentano elementi epici di marca fantasy utilizzati, poi, anni dopo anche da moltissimi gruppi hevy metal. Ma la bellezza del quartetto inglese sono gli speciali interventi delle due chitarre soliste di Andy e Ted. ARGUS porta il gruppo al massimo risultato di vendita grazie ad una impostazione musicale ancora più melodica.

fonte: www.ecoveneto.it
a cura di Bloodymama

 





Leave a Reply

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.