anna-ercoli

Si chiama Anna Ercoli, ha 81 anni, e ieri a mezzogiorno è stata la prima persona a comprare legalmente cannabis nella storia di Anchorage, la principale città dell’Alaska. La signora Anna è italiana ma risiede ad Anchorage da quando ne aveva trentacinque.

Per essere la prima cliente dell’Artic Herbery, questo il nome del primo dispensario aperto nello stato, si è presentata oltre tre ore prima dell’apertura, ha ritirato il numerino e poi è ritornata a mezzogiorno, l’orario fissato per l’apertura. Una volta entrata nel dispensario ha acquistato 2,5 grammi di cannabis di varietà Afghan Kush, spendendo 52,5 dollari.

All’uscita dal dispensario, raccontano i media americani, ha cercato di passare inosservata tra fotografi e giornalisti, ai quali ha dichiarato di aver bisogno della cannabis «per curare i dolori dell’età e l’insonnia, per i quali la marijuana funziona meglio di ogni antidolorifico e di ogni sonnifero».

La cannabis in Alaska è legale dal 24 febbraio 2015, ma fino a ieri era possibile solo l’autocoltivazione, ora invece stanno aprendo i primi dispensari per la vendita al pubblico, al momento solamente dieci in tutto lo stato.

 





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.