Buone notizie

Unione Europea «Entro due anni i prodotti in plastica monouso saranno fuorilegge»

A Bruxelles c’è in ballo un accordo importante sul fronte dell’ambiente. Si tratta della messa al bando di tutti i prodotti di plastica monouso: quindi non solo i famosi sacchetti della spesa, ma anche cannucce, piatti, posate, ecce cc.

Dopo mesi di intense negoziazioni – l’accordo deve ancora essere ufficialmente approvato dagli stati dell’UE e dal parlamento europeo e dovrebbe entrare in vigore tra due anni –, il provvedimento è stato accolto per ridurre l’inquinamento marino che si sta accumulando negli oceani.

Le bottiglie in PET vendute nell’UE dovranno contenere almeno il 25 percento di plastica riciclata dal 2025, arrivando al 30 percento entro il 2030.

L’UE desidera inoltre collaborare con i produttori per informare i consumatori della presenza di plastica nelle salviettine umidificate e nei filtri delle sigarette.

Sebbene l’impatto sulla salute umana non sia chiaro, recentemente studi scientifici hanno rilevato minuscole particelle, note come microplastiche, nelle feci umane, che dimostrano come attraverso la catena alimentare assumiamo plastica.

Unione Europea «Entro due anni i prodotti in plastica monouso saranno fuorilegge»





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button