alimentazione sana

Da anni sempre più esperti nutrizionisti lanciano un messaggio univoco: una corretta alimentazione concorre in maniera determinante allo sviluppo psico-fisico e protegge da malattie gravi.

Eppure, nonostante i ripetuti inviti ad adottare un regime alimentare sano e variato, ricco di frutta, verdura, cereali e legumi, molte famiglie non riescono a cambiare abitudini e i bambini continuano senza sosta a consumare tonnellate di cibo spazzatura fino a ingozzarsi, incuranti delle conseguenze future. Pubblicità e mass media compiacenti fanno la loro parte (vedi immagine seguente).

Un noto sito web di cucina consiglia Wurstel e Coca-Cola alla mamme come cibo per i propri figli.

Un noto sito web di cucina consiglia Wurstel e Coca-Cola alle mamme come cibo per i propri figli.

Le conseguenze delle reiterate trasgressioni alimentari sono sotto gli occhi di tutti: bambini obesi, significativo aumento di casi di diabete in età pediatrica e, in alcuni casi, severa compromissione della funzionalità epatica e renale.

Per non parlare poi, dei danni causati dalle sostanze chimiche che si insinuano di soppiatto nel nostro organismo costretto ormai ad alzare, per così dire, bandiera bianca, di fronte all’attacco senza precedenti di sostanze patogene che minano alle fondamenta il sistema immunitario. Le sostanze chimiche indesiderate causano l’insorgenza di malattie o risvegliano patologie latenti, che non possono essere efficacemente contrastate, se il nostro sistema immunitario dà forfait. Esiste una stretta correlazione tra cibo e salute, in quanto alcuni alimenti possono scatenare reazioni (non soltanto allergiche) difficilmente prevedibili e controllabili.

Un consumo costante e abbondante di cibi biologici ricchi di vitamine e antiossidanti riduce il rischio di contrarre diverse malattie. Il cibo biologico è in assoluto il più sicuro, perché non c’è il rischio che possa essere stato contaminato da sostanze chimiche altamente inquinanti e, per questo motivo, garantisce il giusto apporto di nutrienti, senza brutte sorprese. Secondo il parere degli esperti, un’alimentazione a base di carne rossa e latte vaccino sovraccarica il nostro organismo e l’accumulo di sostanze tossiche non smaltite crea danni a volte irreversibili a livello epatico e renale.

Che fare allora? Dovremo sbirciare con occhio guardingo, per gustare, almeno con gli occhi, l’oggetto del nostro desiderio: un piatto di tagliatelle alla bolognese, una fumante bistecca o una dolcissima cassata siciliana pronta a stuzzicare le nostre fantasie (ormai proibite) alimentari? Alla luce di questi dati allarmanti e confermati da prove scientifiche, l’unica via di scampo per sfuggire a questo bombardamento invisibile di sostanze tossiche rimane la dieta sana, ispirata in parte a quella mediterranea, ma rigorosamente biologica. Non bisogna dimenticare, poi, di bere i famigerati due litri di acqua al giorno, per purificare il nostro corpo.

Ormai il tempo delle grandi abbuffate è finito, rimane solo un po’ di nostalgia nel ricordare la mitica scena di “Miseria e nobiltà” in cui Totò e compagni si avventavano su una zuppiera fumante di spaghetti al pomodoro, pronti a divorare il cibo in un baleno. Quelli però erano altri tempi, in cui la fame era un male comune e gli agenti inquinanti erano soltanto illustri sconosciuti.





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.