High times

Una startup vuole risolvere il problema più importante dell’industria della Marijuana

L’industria della Marijuana deve affrontare un enorme problema: sono veramente poche le banche
disponibili a utilizzare il denaro proveniente dalla vendita della Cannabis.

Eppure i risultati superano di gran lunga le aspettative, infatti solo nel 2016, in Colorado i proventi delle tasse sulla vendita della Marijuana dovrebbero arrivare a sfiorare la cifra vertiginosa di oltre 140 milioni di dollari, ma a dispetto di questi risultati eccezionali, il problema permane: questo perché la Marijuana è classificata ancora come droga a livello federale, nonostante in diversi Stati ne sia stato legalizzato l’uso ricreativo oltre a quello terapeutico.

Proprio per questo motivo le banche non vogliono correre il rischio di esporsi, costringendo così i dispensari a ricevere solo contanti, esponendosi di conseguenza, a enormi rischi. Un problema di grande entità che limita l’ascesa della nascente industria della Marijuana a causa della mancata sinergia con il sistema bancario.

La startup Jane mira a fornire alle aziende della Cannabis software e hardware per razionalizzare attraverso soluzioni mirate la gestione del denaro in contante. Un supporto utile ma ancora insufficiente a dare una svolta a una situazione decisamente in fase di stallo.

industria-marijuana





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button