Il sistema endocannabinoide è composto da recettori cannabinoidi, i loro ligandi endogeni (gli endocannabinoidi) e le proteine coinvolte nel metabolismo e nel trasporto degli endocannabinoidi. Questo sistema è di grande importanza per il normale funzionamento dell’organismo. Il nome è dovuto al fatto che alcuni fitocannabinoidi (i cannabinoidi presenti nella cannabis), mimano gli effetti degli endocannabinoidi legandosi ai medesimi recettori.
In termini generali il sistema enndocannabinoide è coinvolto in molteplici processi fisiologici, tra i quali il controllo motorio, la memoria e l’apprendimento, la percezione del dolore e dello stress, la regolazione dell’equilibrio energetico, le risposte immunitarie e in comportamenti come l’assunzione di cibo. Altre funzioni del sistema endocannabinoide potrebbero essere correlate alle funzioni endocrine, alle risposte vascolari, alla modula­zione del sistema immunitario e alla neuroprotezione. Infine sarebbe in grado anche di esercitare azioni anti-proliferative.

PER APPROFONDIRE:
Introduzione al sistema endocannabinoide
Sistema endocannabinoide: i cannabinoidi ed i loro recettori
Sistema endocannabinoide: gli endocannabinoidi e le loro prospettive terapeutiche 

Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy