HipHop skillz

Two Fingerz – Troppe Parole (txt)

Odio tutti quelli che hanno più di me.

Soprattutto quelli che non vedi da vent’anni,

Che in cinque minuti ti raccontano la loro vita,

Tenendo a precisarti che hanno fatto più di te.

Quelli che,’io sono l’amico dei vip, ho parlato a mille vip,

Ho parlato con Elisa, Baglioni, Del Piero e una volta ho toccato Ferro’.

Io se tocco ferro é perche vedo un gatto nero.

Oppure mi tocco le,con il fischio o senza,

Viva l’indipendenza, mi tocco le palle.

Capirai che indipendenza,

dico quello che voglio ma tutto il resto è una rottura di.

Le persone che parlano troppo non le reggo,

L’email con più di tre righe non le leggo,

So che avresti da dirmi milioni di cose

Ma vi prego di essere sintetici come le droghe.

Mamma l’italiani, mamma l’italiani,

Mancu li cani, mancu li cani.

Nessuno compra più cd originali, ed è sempre peggio,

E i marocchini vendono più cd delle major.

Pensi che interessi al padre di famiglia,

Della mia musica rap e della gente che strilla,

I giovani ballano tutti tutti in pastiglia,

Tutti fatti di cartoni come i gorilaz.

E anche se sono ottimista non credo,

Di riempire uno stadio e farlo tutto esaurito,

Sempre meglio che all’inizio,

Quando cantavo per le sedie e ritornavo a casa tutto esaurito.

Tutti a lamentarsi, l’Italia non va avanti,e il politico dice

‘cribio meno parole e più fatti,

Infatti, peccato che soltanto in discoteca vedo,

Meno parole e più fatti.

Sono Stanco di persone che fanno discorsi da ascensore,

Che mi che mi chiedono della scena e cosa vuol dire il mio nome,

Non è affare mio la scena.

Io non faccio il rapper, suono nella banda,

voglio solo che il mio nome lo scrivi corretto,

come il caffè dopo cena.

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button