Per chi segue Dolce Vita, Thomas Torelli non ha bisogno di presentazioni. Per chi fosse nuovo, invece, diremo solo che ogni documentario di questo regista è un’epifania.

Dopo “Un Altro Mondo”, il film documentario su come sia possibile prendere in mano il nostro domani, “Food ReLOVution”, sugli effetti dell’industria della carne sull’ambiente e “Choose Love”, sull’importanza di scegliere l’amore in ogni gesto, Torelli ha deciso che è ora di ricordare che possiamo essere felici, tanto più in un momento storico straordinario in cui abbiamo sperimentato la pandemia. Lo fa con “Il sentiero della gioia“, un progetto che, se avete visto il numero di settembre/ottobre di Dolce Vita, si colloca sulla stessa lunghezza d’onda di questa testata, media partner di questo docu-film.

Da sempre  considerata il fine ultimo della vita, la felicità deve essere in realtà la compagna di ogni giorno, il mezzo per raggiungere una vita piena” dice il regista nella presentazione che segue a cui vi invitiamo a dedicare due minuti d’orologio.

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Vimeo framework” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

Come suo solito, il modus operandi di Torelli è quello di esplorare i temi a lui cari attraverso una serie di interviste a persone dai più disparati saperi, in questo caso: “Persone che hanno scelto un modo diverso di combattere le avversità che la vita gli ha posto davanti e che con il loro esempio ci dimostrano che il lavoro su sé stessi, la fiducia in sé stessi e soprattutto la voglia di trasformare le difficoltà in sfide, e le sfide in successi, rappresentano il motore più potente per trasformare ciò che ci appare grigio e spento in un percorso entusiasmante, fatto di infinite piccole conquiste di cui essere fieri e da accogliere con gioia“.

E sempre come suo solito, il regista sceglie la strada del crowdfunding per raccogliere parte dei fondi utili a portare a termine il documentario. Una soluzione positiva non solo per raggiungere il budget necessario ma anche per creare una comunità di persone consapevoli, attive e ispirate.

C’è tempo fino alla fine di ottobre per partecipare alla raccolta sulla piattaforma “Produzioni dal basso” con contributi aperti alle disponibilità di ciascuno, anche di soli 5 euro. Tutti i sostenitori verranno ricompensati con delle ricompense esclusive. Trovate qui tutte le info e le modalità per aderire alla campagna.

Thomas Torelli e Pier Mario Biava nel backstage della sua intervista





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.