HipHop skillz

The Souls of Breakdance

The Souls of BreakdanceLa breakdance è una delle quattro discipline (assieme all’ mcing/beatboxing, al writing e al djing), del movimento culturale dell’Hip hop che vede nei b-boys e nelle b-girls gli orgogliosi portabandiera. Grazie ai media è facile oggi documentarsi su date, luoghi e nomi, ma ancora non basta per sentirsi appagati nella conoscenza di questo fenomeno di storia recente se non si dedica qualche parola che esprima la visione di tutti coloro che proprio grazie ai padri fondatori hanno trovato la loro dimensione di espressione creativa e l’esempio così carismatico da arrivare addirittura ad influire sulla vita quotidiana. Il b-boy e la b-girl sono persone che ammaliate dal binomio messaggio sociale e suono ricercato che compone la vera musica hip hop decidono di divorarne ogni singola nota, accompagnando con passi ispirati ai Grandi o di propria gioiosa inventiva quel ritmo travolgente che ha il grande merito di essere immediatamente riconoscibile ed inconfondibile. Questa precisione caratteriale è una sorta di metafora di tutti i breakers: chi si approccia a questo tipo di danza difficilmente continua a praticarla se non sinceramente mosso da passione e necessità di ricerca di una conoscenza particolare dei limiti del proprio corpo e dunque di se’ stessi, perché non si contano i momenti di fatica, rabbia e sconforto durante l’allenamento per realizzare passi così insidiosi per la necessità di trovare il proprio flow (la sinuosa energia che da’ il proprio tratto personale ai passi) il baricentro indispensabile, il perno tanto agognato e un raro senso dell’equilibrio. L’inconfondibilità del genere musicale è la stessa che cerca il breaker per distinguersi da quella massa omologata che non lo rispecchia, lui o lei che sono invece alla ricerca di un codice morale che dia sicurezza alle relazioni amichevoli come avviene nella crew mentre la società attuale consente solo sfuggevoli incontri periodici, che faccia sentire appagati per aver raggiunto obiettivi i cui unici percorsi erano sangue e sudore ma soprattutto la meravigliosa sensazione di libertà che regala ogni passo concluso sul clap, ogni rotazione sognata per mesi di duro lavoro e l’emozione da debutto che si rinnova inesorabilmente ad ogni ingresso in cerchio di b-boys e b-girls plaudenti. The Souls of BreakdanceIl ballerino e la ballerina sopportano occhiate di disapprovazione, spesso la presenza di un pubblico che osserva ma non partecipa e non condivide l’emozione della danza e della musica e la sottile sfida continua con altre crews sempre un po’ più brave. La breakdance si può permettere di lasciare insegnamenti di lealtà, costanza e riflessione profonda da far valere in situazioni decontestualizzate dal mondo Hip hop, che diventa così un universo parallelo con proprie gerarchie,proprie regole e codici morali, dove chi infrange il sogno degli altri ha prima di tutto infranto il suo, di sogno, perché è un mondo in sottile equilibrio su un filo intrecciato di passione e magia che se viene spezzato toglie con amarezza quella piccola parentesi quotidiana di felicità che ogni b-boy e b-girl prova ballando. Il breaker è un orchestrale con il suo strumento seduto emozionato su un palco davanti ad una esigente platea che attende il suo assolo. E musica fu.
Personalmente penso che nessuno come il breaker abbracci anche le altre espressioni culturali, molti infatti rappano o creano musica, firmano con i colori gli spazi urbani o fanno i djs, difficilmente può esserci un percorso contrario. Questa è forse l’eredità che lascia sentire il beat in ogni battito del cuore.

————————————————————————————————————————————————

Andrea Giuliano aka MisterX

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button