Cinema e documentari

Sulla mia pelle, il film su Stefano Cucchi, da oggi al cinema e su Netflix

Sulla mia pelle, il film su Stefano Cucchi, da oggi al cinema e su NetflixEsce oggi nelle sale e in contemporanea su Netflix “Sulla mia pelle” il film che ricostruisce gli ultimi sette giorni di vita di Stefano Cucchi, morto a 31 anni, mentre era in arresto per detenzione di stupefacenti. Diretto da Alessio Cremonini, il film ha inaugurato la sezione Orizzonti del Festival di Venezia, volta a premiare i nuovi nomi emergenti del mondo del cinema.

Nella morte troppo facile di Stefano Cucchi, contrabbandata per lungo tempo come incidente, si rinnova il senso di sgomento per l’assenza di ogni presupposto, per quanto assurdo, per quanto pretestuoso, per un omicidio rubricato come preterintenzionale, senza spiegare però come possa andare oltre le sue intenzioni chi ti fa rientrare un occhio nell’orbita, chi rompe una ad una le tue vertebre.

Di seguito le sale romane dove sarà proiettato il film alla presenza di attori, regista e di Ilaria Cucchi.

Mercoledì 12 settembre
Cinema King: ore 18.10, presenza del regista Alessio Cremonini
Cinema Greenwich: ore 20.20, presenza del regista Alessio Cremonini
Giulio Cesare: ore 20.25, presenza di Ilaria Cucchi
Giulio Cesare: ore 22.30, presenza del regista Alessio Cremonini

Giovedì 13 settembre
Cinema Mignon: ore 21.00, presenza di Ilaria Cucchi

Venerdì 14 settembre
Cinema King: ore 20.20, presenza di Jasmine Trinca
Cinema Mignon: ore 21.00, presenza di Jasmine Trinca

Sabato 15 settembre
Cinema Eurcine: ore 18.10, presenza di Alessandro Borghi
Cinema Greenwich: ore 20.30, presenza di Alessandro Borghi
Cinema Giulio Cesare: ore 22.35, presenza di Alessandro Borghi





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button