Strain Guide

Strain Guide: Purple Afghani Kush

Strain Guide: Purple Afghani KushINDICA/SATIVA: 80%/20%
GENITORI: PURPLE KUSH – PRE ‘98 BUBBA KUSH
FIORITURA: 8 settimane
RACCOLTO OUTDOOR: Inizio ottobre
RESA INTERNA/ESTERNA: 400g/m²- 600g/pianta
THC/CBD: 15%-21%/1,5%
SEED BANK: Dinafem

Dal recente incrocio tra due ceppi classici e a dominanza Indica come Purple Kush e Pre 98 Bubba Kush nasce una varietà speciale e molto apprezzata per il suo gusto e per il bell’aspetto che presentano le sue cime. Il suo nome è Purple Afghani Kush ed è stata selezionata negli Stati Uniti, dove un sapiente lavoro di breeding l’ha resa famosa in tutto il mondo.

Di norma, il suo patrimonio genetico è 80% Indica e 20% Sativa e le concentrazioni di THC oscillano tra il 15% e il 21%, mentre il CBD può toccare picchi rispettabili di 1,5%. Offre prevalentemente uno sballo di tipo fisico, in grado di rilassare tutti i muscoli del corpo ma anche di donare sollievo alla mente.

Altra importante caratteristica di Purple Afghan Kush è la presenza consistente di CBN, un cannabinoide dalle fantastiche proprietà terapeutiche che risulta molto utile a chi cerca di ridurre lo stress e vuole rilassare il corpo.

Coltivare Purple afghan Kush non è complicato, l’unico accorgimento necessario è assicurarsi che cresca in un clima caldo, o altrimenti optare per un ambiente controllato come la grow room.

Chi ha per le mani le sue cime dalle tonalità blu e viola sentirà un profumo unico diffondersi in tutto l’ambiente circostante. Gli aromi sono vari ma tutti fruttati, si distinguono chiaramente le fragranze di ananas, mele e uva. Una vera delizia!





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Cerca anche
Close
Back to top button