Buone notizie

L’Italia metterà fine alla strage dei pulcini

La Camera ha votato contro la pratica che ogni anno uccide tra i 25 e i 40 milioni di pulcini perché inutili all'industria alimentare

la strage dei pulcini maschi

La Camera ha approvato lo stop definitivo all’abbattimento selettivo dei pulcini maschi negli allevamenti intensivi. Una pratica disumana che l’industria alimentare ha portato avanti per anni e destinata ai pulcini di sesso maschile perché inutili per la produzione sia di uova sia di carne. Per questo motivo, ogni anno, vengono uccisi triturati vivi o soffocati tra i 25 e i 40 milioni di pulcini maschi entro le prime 24 ore dalla nascita. La norma, a favore del benessere animale, dovrà essere pienamente attuata entro il 2026.

Il testo della normativa prevede anche l’introduzione e lo sviluppo di tecnologie e strumenti per il sessaggio degli embrioni in-ovo. In questo modo, gli allevatori saranno in grado di identificare il sesso del pulcino ancora prima della schiusa.

Grazie all’impegno di Animal Equality, organizzazione internazionale non-profit per la difesa dei diritti degli animali, già nel 2020 si iniziarono a muovere i primi passi verso lo stop all’abbattimento dei pulcini maschi che oggi è realtà.

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button