High timesIn evidenzaIndustriale

Vittoria per Steva Hemp: potrà registrare il suo marchio

Una vittoria per l'intero settore quella di Steva Hemp. Che dopo un primo rifiuto e mesi di battaglie legali, potrà finalmente registrare il suo marchio

Steva Hemp
Via libera per Steva Hemp. La giovane azienda dell’Alto Adige, che commercializza tessuti ecologici 100% canapa per il settore alberghiero, potrà registrare il suo marchio.

Una possibilità che due mesi fa era stata negata all’azienda. Perché, secondo il ministero preposto, “con la vendita di questi prodotti avremmo incentivato l’utilizzo di sostanze stupefacenti”, ha spiegato la dott.ssa Gordana Stevancevic, fondatrice e business developer di Steva Hemp, a Dolce Vita.

Solo un altro tentativo, per fortuna fallito, del nostro governo di mettere i bastoni tra le ruote ad un settore in costante crescita. Che dà nuovi posti di lavoro. Il cui valore globale stimato è di miliardi di dollari.

STEVA HEMP: UNA VITTORIA PER L’INTERO SETTORE

“Possiamo procedere con la registrazione del nostro marchio”, ci ha confermato la dott.ssa Stevancevic. Un obiettivo che però è costato all’azienda “un lavoro molto intenso e alquanto inutile“.

Vittoria per Steva Hemp: potrà registrare il suo marchio

La società infatti, affiancata da un team di avvocati, ha dovuto presentare la propria lettera di opposizione. “Siamo nel 2024 e dobbiamo ancora giustificare e far capire al governo e al ministero che ci sono differenze tra canapa e cannabis”.

“Questa di oggi è sicuramente una vittoria, ma non solo per noi“, ha specificato la Stevancevic. “È una vittoria per tutti quelli che vorranno occuparsi del tessuto di canapa e registrare la parola Hemp”.

Ma i motivi per festeggiare non sono finiti. Steva Hemp infatti, si è classificata seconda tra i finalisti presso l’Annual NoCo Hemp Pitch all’Estes Park, in Colorado.

“Siamo stati proclamati rilevazione dell’anno“, ci ha comunicato entusiasta la fondatrice dell’azienda. Concludendo che, tra le iniziative volte a ridurre l’impatto ambientale del settore alberghiero, “abbiamo deciso di allargare la nostra offerta con un servizio di noleggio a lungo termine”.



grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio