img1

Il secondogenito di Bob Marley, Stephen Marley, ha toccato Roma ed altre città italiane nel corso del suo tour europeo, dopo aver trionfato a pieno titolo, ancora una volta, agli ultimi Grammy Awards, con il suo ultimo album Revelation Part 1 – The roots of life.

Con il tuo ultimo album hai conquistato di nuovo un prestigioso premio come il Grammy. Sei soddisfatto per questo riconoscimento del tuo lavoro?
Sono più che soddisfatto! E sono molto grato a chi ha premiato il mio lavoro. E’ bello fare musica e cantare canzoni positive, soprattutto in un mondo di oggi così distruttivo e pieno di negatività. Sono felice di essere qui a condividere tutto questo con voi, che avete risposto in maniera eccellente!

Stai lavorando ad un nuovo disco, seguito del fortunato Revelation part 1-The root of life. Sarà una versione acustica del precedente o troveremo nuove tracce e nuove sonorità?
Il nuovo disco non sarà acustico, il concetto di base è il roots, ma sarà anche un mix di hip hop, rock, conscious music. Andremo a ricercare le fondamenta dell’hip hop, è un album diverso e uscirà molto presto.

Insieme a te sul palco abbiamo visto esibirsi tuo figlio Jo Mersa, cosa ti aspetti da lui?
Jo fa parte del futuro, quello che spero è che sotto la protezione di Dio sappia sempre cosa sta facendo e dove sta andando, e conservi la sua integrità. Non presso mio figlio, non sono stato io a dirgli di fare musica, è stata una sua scelta. Ha 21 anni, cosa posso fare se non cercare di supportarlo e amarlo?

Francesco “Versoescondido” Iampieri





Leave a Reply

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.