Una newsletter diretta agli operatori di settore ha fatto deflagrare la polemica sull’edizione 2020 della Spannabis, la fiera della cannabis di Barcellona nonché evento di riferimento per tutti gli appassionati che dovrebbe andare in scena a partire da venerdì 13 marzo.

Nella mail dai toni molto duri inviata dall’agenzia di comunicazione Mirale, l’organizzazione viene accusata di giocare con la vita di migliaia di visitatori senza rispettare pubblico ed espositori ma solo il “dio denaro”. Poi viene fatto notare come anche in Spagna siano in aumento i contagi e le morti dovute al Coronavirus, che sta continuando a diffondersi (vedi immagine sotto).

Sul sito dell’evento, considerata la più grande fiera europea del settore, da alcuni giorni è presente il seguente comunicato: “Le autorità sanitarie spagnole e il governo hanno dichiarato che non c’è motivo di annullare gli eventi e raccomandare una vita normale, quindi, non c’è nessun caso di forza maggiore e Spannabis sarà celebrata come previsto”. Riguardo le potenziali precauzioni spiegano che: “Al momento non esiste un protocollo o una raccomandazione da seguire al di là di quello igienico. Durante la celebrazione di Spannabis, collocheremo poster informativi con raccomandazioni, liquidi disinfettanti in molti punti del locale e due punti con servizio medico”. Poi concludono dicendo che: “Seguiamo attentamente le raccomandazioni e le indicazioni delle autorità; se ci sono notizie che modificano i nostri piani, vi informeremo con urgenza”.

AGGIORNAMENTO DEL 11 MARZO 2020: La Spannabis è rimandata all’autunno 2020 
Gli organizzatori hanno appena diramato il seguente comunicato.

Cari media, come forse saprete, questa mattina, il presidente della Generalitat della Catalunya, Quim Torra, il consigliere per la salute, Alba Vergés e il consigliere per gli interni, Miquel Buch, hanno annunciato “misure straordinarie” per rispondere alla malattia del coronavirus Covid-19. Con nostro grande rammarico, sono state bandite le riunioni di oltre 1.000 persone in eventi interni o esterni, nel tentativo di frenare la diffusione del coronavirus Covid-19 in Catalogna. In ogni momento abbiamo assicurato cautela e sicurezza e, come abbiamo precedentemente annunciato, aderiremo alle dichiarazioni delle autorità competenti. La Spannabis è stata rinviata fino all’autunno. Vi informeremo a breve. Abbiamo cercato il più possibile di tenere normalmente la Spannabis, ma in queste circostanze non abbiamo alternative. Apprezziamo il vostro supporto e comprensione. Grazie davvero.





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.