Img 1

Per il 92% dei malati che l’ha provata per dolore cronico, artrite, emicrania e malesseri provocati dal cancro, la cannabis terapeutica funziona e fa sentire meglio. È il risultato di un sondaggio condotto attraverso il California Behavioral Risk Factor Surveillance System, su un gruppo di 7.525 adulti, intervistati dal Public Health Institute in partnership con i Centers for Diseases Control and Prevention. Qualche mese fa vi avevamo riportato il sondaggio del “New England Journal of Medicine” che aveva pubblicato un’indagine secondo cui quasi 8 medici su 10 dicono di approvare l’uso della marijuana medica. Ora la palla è passata ai pazienti e il risultato ottenuto con un ampio campione non lascia spazio a interpretazioni.

Secondo gli autori i risultati dello studio «sostengono l’idea che la cannabis non viene utilizzata esclusivamente da un gruppo specifico di malati: si notano tassi di impiego simili tra uomini e donne, persone adulte e giovani adulti, che però sono i più propensi a usarla». Piccole differenze anche fra etnie diverse, anche se gli autori sottolineano che: «La differenza assoluta è di meno di tre punti percentuali, e non ha molta importanza in termini pratici».





One Comment

Leave a Reply

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.