image

Nella magnificenza dell’armonia universale, l’eclissi è uno degli eventi più mistici ed affascinanti. Se, tuttavia, sono estremamente remote le probabilità che i corpi celesti si allineino nello spazio formando una diagonale perfetta, nel mondo della musica questa congiunzione avviene una volta l’anno e dura sempre tre giorni di fila. Settantadue ore in cui Barcellona proietta il suo cono d’ombra sul resto della Terra, concentrando tra le Ramblas i guru dell’elettronica contemporanea. Giugno a Barça ha un solo significato: Sònar.

Gli astri musicali di mezzo pianeta vengono chiamati a raccolta nella città spagnola dando vita alla più importante rassegna al mondo dedicata alla musica d’avanguardia e alle nuove tecnologie. Ufficialmente classificato come Festival Internacional de Música Avanzada y Arte Multimedia de Barcelona, il Sònar da sempre rappresenta il futuro. Il sole scandisce appuntamenti e contenuti. Di giorno ampio spazio ad esibizioni, convegni, showcase e contaminazione artistica, con lo sguardo orientato sulle proposte tecnologiche più innovative e sui suoni sperimentali, mentre la notte è il regno incontrastato delle vibrazioni corporee e della frenesia dance.

La programmazione musicale è ricca e variegata, e spinge il pubblico alla scoperta di inedite alchimie sonore. Dalle schizofrenie digitali della Raster-Noton all’electro pop dei Crystal Castles, dal sound berlinese di Marcel Dettmann all’oldschool techno dei rinati Orbital, il Sònar offre la possibilità di avvicinarsi a generi molto differenti tra loro, lanciando importanti input sulle tendenze che invaderanno il mercato. Come da consuetudine, alcune delle proposte più curiose ed interessanti provengono da quella fucina di talenti che è la Red Bull Music Accademy, vero laboratorio creativo e culturale che anche in questa edizione rinnova la propria forte partecipazione al festival. Segnatelo sul calendario, dunque: 18-20 giugno 2009, l’evento astronomico più importante dell’anno.

Andrea Pregel – www.electronic-community.com

 





Leave a Reply

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.