Solar Impulse 2

Immaginate un aereo a energia solare che si libra nel cielo e vola ininterrottamente per 62 ore senza fermarsi. Un’utopia? Non più, è Solar Impulse 2 e sabato 23 aprile ha compiuto un lungo viaggio che si è concluso a Mountain View, a sud di San Francisco. L’ atterraggio in California non è stato il primo, ma l’ultimo di una lunga serie, l’aereo, infatti, ha raggiunto la Cina, il Giappone e le Hawaii e altre terre lontane. Ai comandi dell’aereo un uomo non comune, Bertrand Piccard, che, da diversi anni sostiene l’importanza di cercare nuove strade, proprio come gli antichi pionieri, per trovare nuove risorse destinate alle generazioni future.

Creatività e spirito pionieristico sono gli ingredienti che hanno contribuito a far decollare la grande avventura di Solar Impulse 2, che viaggia a una media di 28 miglia orarie, con la possibilità di aumentare in modo significativo la velocità, nelle ore più calde, grazie ai 17mila pannelli solari che ricoprono l’aereo.

Solar Impulse2 si sta preparando per l’ennesima, appassionante sfida: sorvolare l’Oceano Atlantico, sempre più vicino al sole, grazie ad ampie ali, più grandi di quelle del Boeing 747. Una struttura imponente di più di due tonnellate per percorrere le strade del cielo senza inquinare.





Leave a Reply

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.