High times

Snoop Dogg ha fumato un blunt davanti alla Casa Bianca per protestare contro Trump

Snoop Dogg ha fumato un blunt davanti alla Casa Bianca per protestare contro Trump
Rapper funambolico, paladino della cannabis dai tempi non sospetti, tanto da aver avviato diverse aziende nel settore, Snoop Dogg ha lanciato la sua nuova personalissima provocazione sedendosi su una panchina nel parco che si affaccia davanti alla Casa Bianca, per accendersi un blunt.

Snoop Dogg ha fumato un blunt davanti alla Casa Bianca per protestare contro Trump
Snoop Dog fuma davanti alla Casa Bianca

L’intento era quello di protestare contro le politiche sulla cannabis del prescindete Trump, che più volte ha annunciato un giro di vite sulle legalizzazioni in corso, anticipando che darà battaglia per evitare che cada il divieto a livello federale, che tiene sotto scacco i 50 paesi degli Stati Uniti.

Così ha girato e postato su Instagram 3 video, per la serie “I have to do it“, devo farlo. Nel primo Snoop è nel sedile del passeggero di un’auto mentre passa davanti alla Casa Bianca. “Lì si va la Casa Bianca, eh?” Chiede Snoop al suo autista. “Tutti loro figli di puttana sono servizi segreti, eh? Vorrei poter uscire e fare una foto in questo momento, ma non puoi parcheggiare, eh? Fanculo, fammi uscire. Fammi avere una foto di fronte a questo figlio di puttana, amico. Sono Snoop Dogg. Fanculo al presidente! “Dice Snoop mentre inizia ad uscire dalla macchina.

La clip successiva, “I have 2 do it pt 2”, si apre con Snoop seduto su una panchina del parco dall’altra parte della strada rispetto alla Casa Bianca. Dopo aver salutato allegramente un passante anziano, Snoop si gira verso la telecamera.

“Guarda qui e lascia che ti parli di Snoop Dogg. Non me ne frega un cazzo, amico: azione della Casa Bianca!”. Il secondo video termina quindi con Snoop che accetta di fotografare con i fan in avvicinamento.

Snoop Dogg ha fumato un blunt davanti alla Casa Bianca per protestare contro TrumpLa terza parte si apre con Snoop nello stesso parco, che cammina lungo un sentiero di mattoni e accende il blunt mentre si avvicina ad una panchina. Dopo essersi seduto, Snoop esprime nuovamente i suoi sentimenti su Trump.

“Mentre i n ***** sono in posa e stanno facendo tutte queste altre cazzate, sono alla Casa Bianca per fumare. Fanculo al presidente! ”

In un quarto video su Instagram, Snoop è tornato nella sua stanza d’albergo a Washington, DC, per rilassarsi e, naturalmente, fumare ancora.

“Di ritorno dalla Casa Bianca. E’ andato tutto è liscio!”, Dice ridacchiando ed espirando fumo. “Torna nella mia stanza a guardare Netflix. Netflix e chill. A volte devi solo farlo. Dovevo farlo.”

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "Google Youtube" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.