img1Con oltre 8mila presenze si è conclusa la seconda edizione di Canapa in Mostra, la fiera internazionale della canapa industriale e medica, svoltasi lo scorso 16-19 ottobre presso il polo fieristico Mostra d’oltremare, nella calda e solare città di Napoli. Oltre al gran numero di presenze si è registrata una grande adesione anche tra gli espositori italiani ed esteri che hanno partecipato alla fiera, circa il doppio rispetto alla prima edizione.

Massiccia adesione anche da parte di aziende che producono e vendono estratti di CBD, tutte di recente nascita, a scopi puramente terapeutici. Visto e considerato il grande fermento probabilmente molto presto avremo qualche novità in merito. Per tutti e tre i giorni si sono alternate conferenze nell’area dedicata, oltretutto molto partecipate, in cui si sono trattati i differenti settori della canapa: industriale, terapeutica e le problematiche legate all’antiproibizionismo. Presenti anche alcuni ospiti d’eccezione come Franco Loja rappresentante per eccellenza di Strain Hunters e Gilbert Shelton padre dei mitici Freak Borthers, di cui era possibile visitare una mostra, in esclusiva per Canapa in Mostra, incentrata sui suoi lavori. Per concludere è d’obbligo spendere qualche parola sulla parte esterna, un ampio giardino in cui era allestita l’area food, a cura di Cannabistrò che ha allietato tutti i palati con l’hemp-pasta e l’hemp-pizza, e l’aria relax con dj set a rotazione e tante buone vibrazioni.

La seconda edizione di Canapa in Mostra chiude con successo, risultato di un buon lavoro di organizzazione e promozione che rende l’evento uno dei più rilevanti nel panorama fieristico italiano ed europeo.

 





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.