AntiproibizionismoHigh times

Sequestrata una pianta a un’attivista di Cannabis for Future per la campagna #ioColtivo

Sequestrata una pianta a un'attivista di Cannabis for Future per la campagna #ioColtivo

“Le cose cambiano solo se noi ci impegniamo a farle cambiare mettendoci la faccia, la testa ed il cuore; stare a guardare infuriandosi sui social non porterà a niente se non a dimostrare chi siete”.

Sono le parole con cui Nadia, attivista di Cannabis for Future che ha aderito alla campagna #Iocoltivo, ha annunciato che la sua piantina, seminata propria per sostenere la campagna di disobbedienza civile alla quale hanno aderito migliaia di persone della società civile, oltre che decine di politici e associazioni, è stata sequestrata dalla Polizia.

Nadia ad ogni modo non si è persa d’animo e ha scritto che: “È stata un’ottima occasione per spiegare cosa sia la Cannabis a quattro uomini (delle forze dell’ordine – ndr), che in fondo seguono solo una legge sbagliata. Alla fine della giornata mi hanno detto che la loro idea sull’argomento era cambiata. E la farò cambiare ancora a migliaia di persone”.

Ora Nadia, che sarà assistita dal team legale messo a disposizione da Meglio Legale che ha lanciato la campagna, aspetta di capire come si evolverà la situazione: “Appena tutto sarà finito userò questa esperienza come testimonianza di quante cose in questo sistema non abbiano senso”.

Intanto noi ci schieriamo al suo fianco. “Mi sono detta da subito che forse per la causa è meglio così, è il pensiero che mi farà superare questa brutta avventura”.

Sequestrata una pianta a un'attivista di Cannabis for Future per la campagna #ioColtivo

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button