Sin dalla sua nascita CBWEED ha lavorato sul progetto GROWERS DEPARTMENT, ovvero la divisione interna che si occupa dello studio, ricerca e coltivazione delle infiorescenze a marchio CBWEED.
 Il dipartimento ha dato vita finora a una decina di varietà, iniziando nell’estate 2018 con la apprezzatissima OG KUSH CBD. Il Growers Department opera per la maggior parte in Romagna (terra natia di CBWEED), con qualche campo anche in Emilia ed in altre regioni, ed è composto da un team di tre responsabili che si amplia nei periodi di trapianto e raccolta.

Per giungere a un prodotto finale di straordinaria qualità, i nostri growers sono impegnati in un minuzioso controllo di ogni singolo passaggio della filiera: iniziano dalla semina, arrivano al raccolto e passano all‘essiccamento. Il processo si chiude poi con il confezionamento. Il nostro “semina, coltiva, coccola, raccogli, imbusta” non è solo un motto, ma la filosofia su cui poggia l’intera azienda: solo controllando personalmente tutte le fasi possiamo garantire un prodotto di altissima qualità.

Attualmente, tutti gli strain CBWEED sono autoprodotti con coltivazione organica e simbiotica, per la maggior parte in serre con impianti LED, ma anche in indoor e outdoor. Per la stagione 2020 il GROWERS DEPARTMENT ha in serbo grandi sorprese, tra le quali nuove partnership e innovative genetiche dalle caratteristiche e dai profumi unici nel loro genere, nate dalla costante ricerca che da sempre ci contraddistingue.

Per saperne di più www.cbweed.com.





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.