High timesVideo

Scott Blakey si racconta in una video-intervista inedita: da Mr Nice al futuro della cannabis

Scott Blakey aka ShantibabaLa massima di Scott Blakey, che ci ha fatto più pensare che sorridere, è: “More plants, less people” (più piante, meno persone, ndr).

Lui che è uno dei breeder più famosi al mondo e che ha donato all’umanità genetiche di cannabis rimaste nella storia, in effetti con le piante ci sa sicuramente fare. Ma è anche uno tra coloro che hanno capito prima di tutti le potenzialità del CBD e ciò che da questo cannabinoide sarebbe potuto derivare.

Noto ai più come Shantibaba, con un master in biologia e tanto amore per la coltivazione, oggi Scott è sicuramente una delle persone più qualificate al mondo per parlare di cannabis. Il problema è semmai il fatto che di rado si conceda ai media. A parte la rubrica che tiene sul nostro magazine Dolce Vita fin dal numero 0, grazie al rapporto d’amicizia che lo lega al nostro direttore Matteo Gracis, è raro trovare una sua intervista. Ed è per questo motivo che nel corso del 2015 siamo stati a trovarlo in Svizzera e la nostra visita è stata l’occasione per parlare di cannabis a 360 gradi. Il risultato lo trovate nel seguente video, uno straordinario documento inedito di oltre 1 ora.

Una vecchia coltivazione in Svizzera di Critical Mass by Mr Nice

In questo momento storico in cui, specialmente riguardo al mondo della cannabis, tutto è in rapida evoluzione e molte cose cambiano in fretta, una delle cose peggiori che potessero capitare è stata la scomparsa di Howard Marks, ancora vivo ai tempi dell’intervista, al quale Scott Blakey ha dedicato un ricordo sul recente numero di Dolce Vita.

Dopo aver creato le serre indoor più grandi al mondo in Svizzera, dopo l’esperienza olandese negli anni ’90 e la creazione della mitica “linea white” (White Widow, White Rhino, White Shark…) e dopo aver fondato insieme all’amico Howard la Mr Nice seedbank e la CBD Crew, oggi Scott Blakey ha iniziato un nuovo grande progetto negli Stati Uniti, dove ha ottenuto le regolari licenze per la coltivazione.

Questo e molto altro nella nostra video-intervista. Buona visione.

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "Google Youtube" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.