118136Uno studio d’osservazione è stato condotto dall’Università di Toronto, Canada, su pazienti malati di cancro in stadio avanzato e sofferenti di dolore cronico, sull’efficacia del nabilone (un derivato sintetico del THC). 47 pazienti trattati con nabilone sono stati comparati con 65 malati di cancro non trattati con cannabinoidi.

I primi hanno avuto una diminuzione significativa del dolore, associato ad un uso in minore quantità di oppiacei. Ci sono stati miglioramenti anche per quanto riguarda la nausea, ansia e dolori vari. Comparandoli ai pazienti che non assumono nabilone, i pazienti (trattati con nabilone) iniziano con minor frequenza a usare farmaci come antinfiammatori, antidepressivi triciclici, anelgesici, cortisonici, antiemetici, e hanno una tendenza a sospendere il loro uso.

fonte: Adjunctive nabilone in cancer pain and symptom management. J Support Oncol

 





Leave a Reply

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.