hiv-aids-cannabis-300x243Ricercatori dell’Orlando Immunology Center in Florida hanno investigato gli effetti a lungo termine del THC (dronabinol) su 117 pazienti con HIV/AIDS, che avevano perso peso. I malati che avevano preso dronabinol per 3-12 mesi furono inclusi in un’analisi retrospettiva. Il THC ha dimostrato di migliorare l’appetito e il peso e di ridurre la nausea. Il 63 per cento dei pazienti mantenne o guadagnò peso. Nei soggetti che avevano ricevuto THC per 1 anno, il guadagno medio di peso fu di circa 1700 grammi.

La percentuale di pazienti che avevano perso l’appetito scese significativamente dal 71 al 26 per cento un mese dopo aver iniziato la terapia e continuo a scendere durante lo studio. La percentuale di pazienti che avevano nausea (38 per cento) scese significativamente dalla seconda settimana.

fonte: Use of dronabinol improves appetite and reverses weight loss in HIV/AIDS-infected patients. J Int Assoc Physicians AIDS Care 2007.





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.