HipHop skillz

Salmo – Nella Pancia Dello Squalo Rmx (txt)

Avrei voluto fare il figo in tv,
ma mi è andata male perchè al posto mio ci sei tu
fumo lo stesso pacchetto di Pall Mall blu,
questa è la mia ge ge ge generazione come gli Who.
Avrei dovuto dare il meglio quando potevo fare meglio,
passo le notti in paranoia uguale nel risveglio
io non mi accontento mai in pieno perchè quel poco che può avere un uomo
sa che potrà avere ancora meno.
Guardami affogare, l’ultimo respiro, so che la scrittura non muore
vedrai il mio corpo morto ancora in giro.
Vengo a dirti addio prima che parti, vengo per spiegarti che
non sono mai riuscito ad ascoltarti.
Nelle radio suonano i clichè senza esclusioni di colpi come in un kumite.
Vengo a dirti addio prima che parti, vengo per spiegarti che
la tua musica è come un buffet in un coca party.
Odio Vasco Rossi, Pino Scotto e Ligabue
tutti sti stronzi non fanno un’artista in due.
Non trovi me in top anche se sono il top,
sopravvissuto solo in parte come ShellShock.

RIT.

Io non vivo sopravvivo sto ancora in piedi,
quindi trattengo il respiro e sto a a a ancora in piedi,
io sto sul fondo perchè è l’unico riparo.
Sono sopravvissuto nella pancia dello squalo.
(sopravvissuto nella pancia dello squalo )

Chiudo canzoni in mezz’ora,
fumo fino a levarmi la parola,
giro per la stanza come moviola.
Non ho mai finito la scuola ma laurearti è un oblio
quando hai lo stesso lavoro del cazzo che faccio io,
come funziona c’è qualcosa che non va
se la vita ti ladra da me che vuoi l’onesta?
cercano talento negli scemi giochi a premio, fuori dagli schemi
la soluzione ai tuoi problemi.
Mi vergogno di essere italiano, la verità mette in pericolo
chiedetelo a Saviano.

RIT.

Io non vivo sopravvivo sto ancora in piedi,
quindi trattengo il respiro e sto a a a ancora in piedi,
vivo sul fondo perchè è l’unico riparo.
Sono sopravvissuto nella pancia dello squalo.

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button