Img 4

Uno dei problemi maggiori per i canapicoltori moderni è il fatto di non poter ottenere dal raccolto sia dei semi maturi, sia della fibra di buona qualità; a maggior ragione in Italia dove la maggior parte delle piccole filiere che si stanno chiudendo, sono proprio dedicate alla canapa alimentare. Questo accade perché, per la maggior parte delle genetiche di canapa industriale, se si aspetta fino alla completa maturazione della maggior parte dei semi, la fibra si sarà degradata e non sarà più di buona qualità, e, al contrario, se si vuole raccogliere la canapa per ottenerne della fibra, la maggior parte dei semi risulteranno acerbi. Una soluzione a questo problema potrebbe arrivare dalla Germania dalla mente di Marijn Roersch van der Hoogte, un giovane agricoltore che ha ideato il progetto HEMP (Hanfsamen-Ernte-Maschine-Projekt) e lanciato un crowdfunding per raccogliere i soldi necessari.

Hai promesso di creare una macchina che raccolga canapa ottenendo fibra di qualità e semi maturi, è corretto?
No, non esattamente. La macchina che abbiamo sviluppato semplicemente raccoglie i semi, ma fa parte di un processo diviso in due parti che permette di raccogliere sia fibra che semi di buona qualità e maturi al punto giusto. Prima le piante, con un basso numero di semi maturi e fibra di qualità, vengono tagliate con un’altra macchina (Der Blücher). La canapa tagliata rimane a terra in fasci chiamati andane che rimangono sul campo per il processo di macerazione. Durante questo tempo i semi continuano a maturare sulle piante già tagliate. Dopo circa una settimana le andane, che a questo punto avranno i semi maturi, vengono raccolte con la Hempseed-Harvesting-Machine, la macchina che era l’obiettivo del crowdfunding che avevamo lanciato. Questa macchina raccoglie le andane e le scuote per far cadere i semi mentre gli steli vengono lasciati sul campo per essere successivamente imballati.

Quindi il crowdfunding che avevi lanciato è andato a buon fine?
Della macchina c’era già un prototipo fatto dalla fabbrica di fibre di canapa Hanffaser Uckermark eG in Germania. L’obiettivo del crowdfunding era di creare una nuova macchina che sostituisse il prototipo. Il crowdfunding è finito e siamo riusciti a raggiungere la nostra soglia di finanziamento di 10mila euro. Con questi soldi siamo stati in grado di ricostruire il nostro prototipo con diversi adattamenti. Al momento stiamo testando questa nuova macchina e i primi risultati sono molto promettenti.

Quali sono i progetti per il futuro?
Siamo in attesa di ricevere il brevetto per la nostra Hempseed-Harvesting-Machine, ma non vediamo l’ora di lavorare insieme ad altri nel condividere questo metodo e tecnologia. La nostra visione è che condividendo le conoscenze e la tecnologia siamo in grado di far crescere il mercato della canapa industriale, aumentando la redditività economica di coltivazione e produzione. Ed è un obiettivo raggiungibile dando agli imprenditori gli strumenti per avere accesso a questa risorsa naturale. Per noi la canapa è la materia prima del futuro.





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.