High timesIndustriale

Ristrutturare la barca a vela con la canapa: nel progetto di Michele Sighel salpa Molino Crisafulli

Utilizzare la canapa per ristrutturare la sua imbarcazione, questa l’idea di cui vi avevamo già parlato dell’esperto uomo di mare Michele Sighel, che ha deciso di rendere quanto più sostenibile la sua barca a vela.

Ristrutturare la barca a vela con la canapa: nel progetto di Michele Sighel salpa Molino CrisafulliDopo oltre un anno dall’inizio del progetto possiamo felicemente affermare che sta procedendo con determinazione, nonostante gli imprevisti non manchino, e che con Michele salpa anche Molino Crisafulli, nuovo sponsor ufficiale che garantirà la fornitura di prodotti alimentari in canapa di alta qualità, prodotti in Sicilia, e con cui lo skipper farà dei piatti davvero particolari e gustosi, in base anche ai gusti e alle necessità degli ospiti. Prodotti che Michele usava già in precedenza, perché davvero ottimi, e che oggi ha il piacere di promuovere e far conoscere. L’azienda siciliana, che si trova a Caltagirone in provincia di Catania, anche quest’anno, per il terzo anno consecutivo, ha ricevuto il premio nazionale “Miglior olio di semi di canapa” frutto di un lavoro di ricerca della qualità e dell’eccellenza.

Proprio in questi giorni, in compagnia della figlia e di un’ospite, Michele è salpato verso la Corsica e nelle prossime settimane monterà dei pannelli fotovoltaici flessibili (SOLBIAN), acquistati grazie ad una raccolta fondi a sorpresa di alcuni vecchi amici. Il progetto è in continuo divenire e sarà anche un test chiave per alcuni prodotti e componenti che possono essere studiati ed eventualmente migliorati.
Allo stato attuale i lavori di ristrutturazione della barca non sono ancora terminati, anche a causa delle difficoltà nel reperire aziende che trattano la canapa e che siano disponibili a creare ad hoc i componenti nautici in canapa, come materassi di canapa su misura, pannelli isolanti, coperture per ombreggiature, para spruzzi, copri timone e molto altro.
Michele è disponibile per consulenze ad aziende del settore della canapa industriale per aiutare a capire le esigenze dell’industria nautica, settore che naviga da 22 anni, e sviluppare eventuali progetti.
La barca è anche noleggiabile, per tutte le informazioni relative e/o per supportare Michele scrivete all’indirizzo mail michelesighel@mail.com o su Instagram @la_barca_di_canapa.

C’è bisogno dell’aiuto di quante più persone vogliano contribuire alla sua buona riuscita, proprio per questo prossimamente partirà una campagna di crowdfounding, di cui vi terremo informati. Dolce Vita è partner di questo progetto, che riteniamo importante e da supportare.

Ristrutturare la barca a vela con la canapa: nel progetto di Michele Sighel salpa Molino Crisafulli

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button