Rick Simpson, l’attivista canadese per la cannabis medica conosciuto in tutto il mondo per le sue campagne in favore degli estratti di cannabis e le loro potenzialità contro il cancro e varie patologie, ha annunciato di essere stato colpito da un ictus.

Con una comunicazione presente sul proprio sito infatti, la moglie ha spiegato che è questa la ragione alla base del fatto che dal 2018 sia stato assente nel dibattito pubblico in materia: sono due anni che è stato colpito dall’ictus.

“Essendo una persona molto riservata, né Rick né la sua famiglia volevano rendere pubblica questa informazione prima, in modo da potersi concentrare completamente sulla sua guarigione“, si può leggere infatti sul sito dell’azienda fondata insieme alla moglie.

“Da quando Rick ha avuto l’ictus, l’unica persona che si è presa cura di lui è stata ed è tuttora sua moglie Danijela, con la quale negli ultimi sette anni ha lavorato diligentemente per educare le persone sui benefici della cannabis medicinale attraverso conferenze, interviste e consultazioni in tutto il mondo, tenendo una base in Europa”.

“Il futuro è nostro, quindi cerchiamo di unirci e vediamo cosa possiamo fare tutti insieme per rendere questo mondo un posto migliore; una volta che l’avremo fatto sono sicuro che le misure che avremo adottato si riveleranno di grande beneficio per tutti noi” ci aveva raccontato in un’intervista che avevamo pubblicato tempo fa.

Ora Rick è nel momento del bisogno, e da qui l’appello: “stiamo organizzando una campagna di raccolta fondi per aiutare a coprire le spese mediche di Rick, quelle sostenute negli ultimi due anni e mezzo e quelle che sono ancora all’orizzonte. Dopo anni di difesa del diritto delle persone a guarire se stesse usando rimedi naturali, più specificamente l’olio di cannabis oggi ampiamente conosciuto come RSO – Rick Simpson Oil, che un gran numero di persone in tutto il mondo sta usando per curare o aiutare a regolare molte diverse condizioni di salute, e dopo aver scritto due libri sull’argomento, tenendo innumerevoli interviste e conferenze, Rick ha ora bisogno di una certa gentilezza da parte di tutti voi che siete disposti e in grado di aiutare”.

Cosa fare per aiutare Rick? Lo spiegano direttamente dal sito: è possibile acquistare uno dei libri di Rick oppure fare direttamente una donazione da uno dei loro due siti ufficiali: simpsonramadur.com e phoenixtears.ca.





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.