High times

Referendum Cannabis: arriva il via libera dalla Cassazione

Validate le oltre 620mila firme consegnate ad ottobre 2021

È arrivato il primo via libera al referendum sulla cannabis, infatti proprio ieri pomeriggio la Corte di Cassazione ha validato le oltre 620mila firme raccolte consegnate ad ottobre scorso dal comitato promotore, “Referendum cannabis legale”. Le firme quindi risultano sufficienti ed idonee per convocare il referendum sulla cannabis probabilmente nella prossima primavera, in modo tale che tutti i cittadini italiani possano finalmente votare sul tema.

Referendum Cannabis: arriva il via libera dalla Cassazione
A questo punto il prossimo e ultimo fondamentale step è quello di attendere il parere della Corte Costituzionale, che si esprimerà il prossimo 15 febbraio in merito all’ammissibilità dei quesiti e fisserà la data del voto. In questo caso, ricordiamo, il quesito referendario sulla cannabis intende depenalizzare la coltivazione e l’uso personale – intervenendo sia sul piano della rilevanza penale sia su quello delle sanzioni amministrative – ed è promosso dalle Associazioni Luca Coscioni, Meglio Legale, Forum Droghe, Società della Ragione, Antigone e dai partiti +Europa, Possibile e Radicali italiani.

«Mentre aspettiamo l’ok definitivo noi non possiamo restare con le mani in mano, quindi stiamo iniziando a organizzare una mobilitazione nazionale per informare tutti i cittadini che la cannabis è meglio legale.» commenta Meglio legale, dopo aver annunciato sui propri canali social il primo via libera al referendum.

Vi terremo aggiornati su ulteriori ed eventuali sviluppi.

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button