img1 2Dieci storie di altrettanti valsusini per offrire ai fruitori una prospettiva inedita su uno dei movimenti di protesta e di cittadinanza attiva più chiacchierati dell’ultimo decennio, i No-Tav, che com’è noto si oppongono alla costruzione della linea ferroviaria ad alta velocità Torino-Lione.

Attraverso il racconto di alcuni dei protagonisti di questa interminabile lotta civica, il film documentario di Daniele Gaglione “Qui”, presentato al trentaduesimo Torino Film Festival, si pone l’obiettivo di indagare le motivazioni che hanno spinto un intero territorio a sollevarsi così ostinatamente contro una delle opere più discusse dell’ultima decade, dando vita a uno dei movimenti di protesta più violentemente repressi degli ultimi anni.

a cura di Gianluca Carfi

 





Leave a Reply

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.