Quanto costa acquistare cannabis al dettaglio nei vari paesi d’Europa? Il database sulle droghe dell’Onu da la possibilità di estrapolare i dati basati dalle informazioni raccolte dalle polizie locali, e riserva non poche sorprese.

Si potrebbe pensare che i prezzi della cannabis siano al minimo nei paesi del sud Europa (tradizionalmente produttori diretti) e crescano procedendo verso il nord del vecchio continente. In generale è una regola che vale spesso, ma con eccezioni notevoli, come ad esempio la Grecia (che si rivela uno dei paesi dove l’erba è più costosa) o l’Ungheria (dove nonostante la latitudine i prezzi si rivelano più bassi della media).

Ecco di seguito la classifica dei paesi europei in base al costo della cannabis al dettaglio, espressa in dollari americani (conversione adottata dai dati Onu) e in ordine crescente di prezzo.

  1. Moldavia (1,8 dollari al grammo)
  2. Albania (3,3 al grammo)
  3. Slovenia (4,4 al grammo)
  4. Spagna (5 al grammo)
  5. Montenegro (5,5 al grammo)
  6. Russia (6,9 al grammo)
  7. Portogallo (7,3 al grammo)
  8. Polonia (7,8 al grammo)
  9. Croazia (8 al grammo)
  10. Repubblica Ceca (8 al grammo)
  11. Austria (8,8 al grammo)
  12. Ungheria (8,9 al grammo)
  13. Italia (8,9 al grammo)
  14. Ucraina (9 al grammo)
  15. Francia (9,3 al grammo)
  16. Belgio (9,6 al grammo)
  17. Germania (11,1 al grammo)
  18. Svezia (11,9 al grammo)
  19. Lituania (12,3 al grammo)
  20. Olanda (12,9 al grammo)
  21. Bielorussia (13 al grammo)
  22. Svizzera (13,1 al grammo)
  23. Lettonia (13,7 al grammo)
  24. Serbia (14 al grammo)
  25. Inghilterra (14,8 al grammo)
  26. Lussemburgo (14,9 al grammo)
  27. Norvegia (17,3 al grammo)
  28. Grecia (20,8 al grammo)
  29. Cipro (21,9 al grammo)
  30. Irlanda (21,9 al grammo)
  31. Islanda (23,3 al grammo)
  32. Malta (25 al grammo)
  33. Estonia (26,3 al grammo)

Sicuramente non mancano le sorprese. Probabilmente in pochi si sarebbero aspettati che in Slovenia la cannabis potesse costare meno che in Spagna, o che in Austria (paese alpino non certo ospitale per la coltivazione) potesse costare meno, seppur di appena 10 centesimi, rispetto all’Italia.

Per il resto la classifica conferma come i prezzi siano decisamente più alti nelle isole e mostra anche differenze che permettono di dubitare sull’attendibilità della stessa, come il caso dell’Estonia dove la cannabis verrebbe venduta a una spropositata media di 26,3 dollari al grammo, seppur nella confinante Lettonia il prezzo medio sia della metà.

Ovviamente, infatti, si tratta di stime estrapolate dai dati forniti dai ministeri degli Interni dei vari paesi e quindi da prendere con le pinze. Ciò è dimostrato anche dalla variabilità dei prezzi di anno in anno, come ad esempio mostra il grafico interattivo seguente, pubblicato da Il Sole 24 ore con i dati del 2014, dove si possono verificare i prezzi al dettaglio e all’ingrosso anche negli altri continenti.





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.