Psiconauta

PsyPal: lo studio clinico europeo sulla terapia assistita con psilocibina

PsyPal è il primo finanziamento europeo in assoluto a finanziare la ricerca clinica sulla terapia assistita da sostanze psichedeliche

PsyPal psilocibina studio
Un finanziamento da 6,5 milioni di euro dell’Unione Europea, 19 partner e la psilocibina: sono gli ingredienti di PsyPal uno studio clinico da poco avviato per trattare il disagio psicologico nelle persone con malattie progressive incurabili che richiedono cure palliative.

Con una nota a margine: è la prima volta che l’UE finanzia uno studio clinico multisito sulla terapia assistita da sostanze psichedeliche.

Lo studio PsyPal (randomizzato e controllato), ha preso il via all’inizio del 2024 ed è coordinato dal Centro medico universitario di Groningen nei Paesi Bassi in collaborazione con HumanKindLabs.

PSYPAL: LA TERAPIA ASSISTITA CON PSILOCIBINA

L’obiettivo è quello di capire se la terapia con psilocibina può aiutare ad alleviare il disagio psicologico ed esistenziale nei pazienti affetti da una di quattro diverse malattie progressive: bronco-pneumopatia cronica ostruttiva, sclerosi multipla, sclerosi laterale amiotrofica e morbo di Parkinson atipico.

Coinvolge oltre un centinaio di pazienti in quattro distinti siti clinici, ciascuno dei quali si concentra su una condizione specifica: la Bronco-Pneumopatia Cronica Ostruttiva presso il Centro medico universitario di Groningen nei Paesi Bassi, il Parkinson presso il Champalimaud Foundation in Portogallo, la sclerosi multipla presso l’Istituto Nazionale di Salute Mentale nella Repubblica Ceca, e la SLA congiuntamente all’Università di Copenaghen e all’ospedale Bispebjerg in Danimarca.

I partecipanti saranno sottoposti a due sessioni di terapia, ricevendo psilocibina (il principio attivo in funghi psichedelici o “magici”) o un placebo. Precedenti studi pilota hanno dimostrato risultati sostanziali di riduzione della depressione e dell’ansia nelle persone che vivono con una diagnosi di cancro terminale, con benefici a volte persistenti.

LA COLLABORAZIONE TRA RICERCATORI

Robert Schoevers, capo del reparto di psichiatria dell’UMCG e principale ricercatore di PsyPal osserva: “Siamo ansiosi di vedere se possiamo alleviare la sofferenza di questi pazienti esaminando anche i risultati a lungo termine di questo trattamento sui pazienti e sulla famiglia, qualcosa di simile spesso viene trascurato, ma che è di enorme importanza”. E poi spiega: “Siamo assolutamente entusiasti che l’UE stia sostenendo questa ambiziosa collaborazione. Vi è un crescente riconoscimento del fatto che i trattamenti psichedelici possono aiutare i pazienti e sono molto lieto che stiamo ricevendo un grande sostegno da parte di questo prestigioso programma di finanziamento. Aiuta davvero a rafforzare la collaborazione tra ricercatori provenienti da diversi paesi e discipline, concentrandosi su interventi potenzialmente trasformativi per disturbi mentali gravi, attualmente resistenti al trattamento”.

Tutte e quattro le malattie sono incurabili e alterano profondamente la vita, portando ad una perdita di autonomia e grave disagio psicologico. Gli studi indicano che i sintomi di depressione e ansia colpiscono il 34% all’80% degli individui che si trovano in queste condizioni, sottolineando la pressante necessità di trattamenti innovativi.

APPROCCIO TERAPEUTICO INNOVATIVO

L’approccio sarà quello della psicoterapia assistita da psichedelici, che integra l’uso della psilocibina in un ambiente sicuro insieme al supporto psicologico professionale introducendo un approccio terapeutico innovativo che non affronta solo i sintomi della depressione e ansia, ma promuove anche il benessere spirituale e la qualità della vita nei pazienti sottoposti a cure palliative.

PsyPal combina psicoterapia e farmacoterapia per affrontare queste condizioni profondamente radicate in queste condizioni terminali. Oltre ai risultati clinici immediati, mira al benessere duraturo dei pazienti e delle loro famiglie dopo il trattamento con psilocibina, puntando ad alleviare il disagio man mano che le persone si avvicinano alla fine della loro vita.



grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Cerca anche
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio