Libri e guide

Psicologia del totalitarismo di Mattias Desmet

Copertina del libro "Psicologia del totalitarismo" di Mattias DesmetLa crisi pandemica non è piovuta dal cielo, ma è solo l’ultima di una serie di reazioni sociali a fenomeni angoscianti che si susseguono in forma sempre più convulsa e autodistruttiva: il terrorismo, i cambiamenti climatici, il Coronavirus.

Ogni volta che nella società si affaccia una nuova causa d’ansia, un’unica risposta e una sola difesa sono approntate: maggiore controllo. La mania del controllo porta nuova ansia e l’ansia porta nuova mania di controllo. Così la società si arena in un circolo vizioso che ha come inevitabile esito il totalitarismo, ossia un controllo ossessivo esercitato dall’autorità e, infine, la completa distruzione dell’integrità psichica e fisica dell’essere umano. 

Questa la tesi di Mattias Desmet, professore di Psicologia clinica all’Università di Gent, in Psicologia del totalitarismo (Edizioni La Linea). La brutta notizia è che in quanto individui di una popolazione “totalitarizzata”, non siamo minimamente consapevoli di quanto ci stia accadendo, ormai ridotti a un codice QR dentro a un grande esperimento medico-tecnocratico. La buona notizia è che esiste una via d’uscita alternativa alla visione del futuro dominante, improntata al pessimismo e alla mancanza di prospettiva, e inizia col tornare a distinguere il falso dal vero. 



grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio