project monsoon

Non sempre bisogna aspettare che il temporale finisca per vedere l’arcobaleno; letta così questa frase sembrerebbe uno di quei pensieri o di quegli aforismi sulla vita che si leggono di tanto in tanto sulle pagine delle agendine in basso a destra, con a fianco il nome di chi l’ha pronunciata per la prima volta. Invece l’arcobaleno in questo caso non rappresenta uno stato d’animo e non è un effetto provocato dalla rifrazione della luce attraverso le goccioline di pioggia: è per terra e lo si può calpestare.

Un gruppo di designer originari della Corea del Sud ha scoperto un modo davvero particolare per combattere i giorni tristi e uggiosi della stagione dei monsoni. Insieme con i guru del colore Pantone, specializzati nella produzione e nella vendita di pitture, questo gruppo di giovani artisti ha trovato il modo di ridare colore a Seoul creando per le strade delle installazioni pittoriche che compaiono solo con la pioggia. “Project Monsoon” è l’idea che, come ci suggerisce il nome, è stato realizzato proprio in vista della stagione dei monsoni durante la quale non smette di piovere per circa 3 settimane. Gli artisti in questione hanno utilizzato una speciale pittura idro cromatica che rimane nascosta fino a quando la superficie sulla quale è stesa non torna ad umidirsi. «Ci siamo ispirati al fluire dei fiumi, enfatizzando la centralità e l’importanza dei corsi d’acqua per la Corea del Sud», dice uno degli artisti. Le pitture sfruttano le caratteristiche topografiche che creano pozzanghere e corsi d’acqua in ogni strada riempendole con colori vivi e intensi in grado di catturare l’attenzione e conferire vita al grigiore.

project monsoon

Balene rosa, gialle e verdi nuotano nell’azzurro e blu del fondo stradale umido, fianco a fianco ai passanti ed ai loro ombrelli. Non mancano tra gli altri soggetti tartarughe dal guscio giallo e arancio, pesci rossi e altri pesciolini colorati. Il progetto ha avuto origine all’inizio dell’anno e appena conclusa la sua realizzazione il gruppo ha rilasciato sul proprio sito web il portfolio delle immagini a realtà aumentata in grado di mostrare le differenze tra le strade asciutte e quelle bagnate durante il periodo dei monsoni, enfatizzando così il passaggio tra prima e dopo grazie al solo passaggio del mouse. Un’idea decisamente originale quella della pittura idrocromatica, una tecnica nuova e dalle infinite applicabilità che certamente non mancherà di stupirci ancora magari incontrandola camminando nella nostra città in un giorno di pioggia.

a cura di Enrico Pirana





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.