EcovillaggiLifestyle

Meraki, l’ecovillaggio di Carlo Taglia

Un luogo magico sull'Appennino tosco-emiliano, 11 persone meravigliose e un sogno che sta diventando realtà, passo dopo passo

Progetto Meraki, ecovillaggio Carlo Taglia

Siamo in provincia di Bologna, sull’Appennino emiliano, a circa 800m di altitudine.

Siamo immersi nel verde del bosco, in una proprietà di 35 ettari. È proprio lungo la Via degli Dei, il sentiero che collega Bologna a Firenze passando per gli Appennini, che sorge il casolare che è diventato dal 2021 la dimora di Meraki, il progetto di ecovillaggio e di centro formativo-educativo che aspira a diventare un esempio di autosufficienza.

Tutto è nato dalla mente, dai viaggi e dall’immaginazione di Carlo Taglia, che anni fa ha mollato il suo lavoro in ufficio ed è partito per un viaggio intorno al mondo durato 528 senza prendere neanche un aereo. Un’esperienza che ha raccontato nel primo e fortunato libro Vagamondo a cui ne sono poi seguiti altri, sempre autoprodotti, in cui Taglia, che ha il merito di avere una voce molto sincera, ha parlato apertamente di sè, dei suoi incontri e di realtà lontane che hanno molto da insegnare.

Per avere un esempio, basta dare un’occhiata al reportage sull’attraversamento dell’Amazzonia in barca e del suo incontro con la medicina tradizionale che ha scritto proprio per Dolce Vita.

Oggi Carlo Taglia ha smesso di viaggiare nel senso in cui lo intendiamo tutti: «Eppure in un progetto così stimolante come Meraki mi sento costantemente in movimento e sfamato di esperienze come se fossi in viaggio. Questa per me è la formula per radicare: dare libera espressione alla creatività, mantenersi stimolati tramite l’apprendimento e la crescita personale. Utilizziamo strumenti come la via del cerchio, il co ascolto e la comunicazione non violenta. Cerchiamo di prenderci cura delle relazioni mettendoci in discussione costantemente. In 15 mesi di cammino comunitario abbiamo già osservato l’evoluzione che questi strumenti hanno portato tra gli individui».

LE COORDINATE DI UN SOGNO CHIAMATO MERAKI

Carlo Taglia
Carlo Taglia

Durante il primo lockdown, insieme ai due amici Luca e Antonio, Taglia inizia a immaginare, sognare e progettare un luogo in cui la permacultura, la creazione di relazioni sane e la crescita personale siano i punti cardinali.

Con le prime aperture non perde tempo e a bordo del suo furgone inizia un viaggio di studio e ricerca in Italia. Visita 15 progetti di comunità, poi il caso, la fortuna, il destino, l’universo, il passaparola lo portano a scoprire un casolare nel comune di Monzuno dove fin dal primo istante lui immagina bambini che corrono, giornate di sole, piante, fiori, vento, persone che ballano e che fanno arte…

Dopo neanche un mese da quella visione, il primo nucleo si trasferisce in questo casale, da allora semplicemente Meraki, che in greco vuol dire “fatto con cura, con piacere, con amore”.

Al momento vivono qui 11 persone. Si svolgono diverse attività formative, soprattutto organizzate all’interno di appositi ritiri, con laboratori di yoga, musica, danza, crescita personale e di gruppo, conferenze, attività in natura, artigianato e costruzioni. Si offre ospitalità, attraverso l’economia del dono, alle centinaia, se non migliaia, di pellegrini che passano lungo la Via degli Dei.

MERAKI EXPERIENCE: FULL IMMERSION DI VITA COMUNITARIA

Nei ritiri Meraki Experience l’intera comunità si mette al servizio dei partecipanti organizzando un intenso percorso per far vivere il più possibile i valori della visione del progetto. Questo evento mira anche a far vivere ed emergere un sentimento di comunità tra i partecipanti e a dirigere la nostra attenzione su ciò che ci cura e che stimola il benessere individuale e collettivo.

Per chi volesse condividere questo percorso di crescita personale può scrivere a eventi@progettomeraki.com. A seguire le date dei prossimi ritiri, ma si consiglia di consultare il sito del progetto dove il calendario è in continuo aggiornamento:

  • dal 10 al 19 Giugno 2022 – Ritiro Meraki Experience
  • dal 24 al 27 Giugno 2022 – Ritiro femminile Il cammino delle Dee
  • dal 18 al 24 Luglio 2022 – Ritiro Meraki Experience
  • dal 25 al 28 Agosto 2022 – Ritiro Meraki Experience

Progetto Meraki, l'ecovillaggio di Carlo Taglia

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button