HipHop skillz

Primo & Squarta – Fisse Bastarde (txt)

“Fisse bastarde”

Alzami un po’su il Volume..poco..tutto..Yeah.

C’ho delle fisse bastarde,
che mi bussano la testa alla grande, ehi, vengono da questa parte..
vogliono il mio sangue,
il mio cibo le cose che ho sentito e la mia rabbia anche, anche,
Sorrisi negli uffici e nelle banche,
mi levano il respiro, mi tengono sott’acqua senza branchie;
faccio un giro con la macchina sto un po’ seduto,
arriva Lei per farmi il culo con Ricordi di Velluto e sudo;
inutile che chiedo aiuto,
fisse bastarde, prendono alla gola quando sei caduto;
se prende alla caviglie mi rialzo,
se vende più di me è più bravo, non me ne fotte un cazzo;
da solo non mi basto, no che non mi basto,
ma da solo prendo tutti i vostri king del palco e li declasso;
uno ha dei problemi e non si evolve,
problemi con i ladri e chi li assolve, problemi da revolver.

(Rit.)
Ho delle fisse bastarde e non mi lasciano,
dei progetti interi che si sfasciano,
tutti treni dipinti che mi guardano
e il mio che non passa, oh non passa.
Ho delle fisse bastarde e non mi lasciano,
giorni con il pedale spinto al massimo,
una Nina con le cose che mi piacciono,
solo che non torna, cazzo, non torna.

Traccio righe nere sulla voce di chi parla,
ed è una Jungla ma una Tigre adesso sa come affrontarla;
e le fisse ce le ho tutte,
Gente con le mani sporche per toccarmi ed attaccarmi qualche cosa che mi Fotte
chi mi guarda col sorriso vuole usarmi,
con l’idea di scendere in trincea da me per prendermi le armi;
tu mi chiami a rivoltarti la tua Piazza aggratis,
ma le Guardie e l’Ambulanza te li ho già Portati;
Merda adesso paghi,
Manager Tv, Imprenditore, Vuoi l’Hardcore? See.. Per Te è Woodoo con gli Aghi;
e sto in ballo con, fisse da contratto,
se non firmo sto, fuori da ogni palco,
è un Diavolo che Viene con l’Inchiostro e un’Altra Notte in Bianco, il Cielo che si Abbassa,
Non so se per Schiacciarmi al Pavimento Dentro la mia Stanza;
ed è una Sfida con le spranghe,
io con le mie fisse.. Fisse Bastarde.

(Rit.)
Ho delle fisse bastarde e non mi lasciano,
dei progetti interi che si sfasciano,
tutti treni dipinti che mi guardano
e il mio che non passa, oh non passa.
Ho delle fisse bastarde e non mi lasciano,
giorni con il pedale spinto al massimo,
una Nina con le cose che mi piacciono,
solo che non torna, cazzo, non torna.

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button