L’Istituto di fibre naturali e piante medicinali (IWNiRZ) di proprietà del governo della Polonia ha ricevuto un finanziamento da 14,5 milioni di zloty (3,5 milioni di euro) per espandere la produzione di lino e canapa. Il Consiglio dei ministri della Polonia ha recentemente stabilito il programma, che terminerà nel 2020, con una risoluzione.

Il progetto prevede l’espansione dei campi di canapa fino a 8mila ettari al termine del progetto, e quindi da oggi ai prossimi due anni. I campi di canapa polacca nel 2017 sono stati stimati in circa 1.300 ettari. Il governo ha spiegato che tra i molti utilizzi che prevede per la canapa ci sarà la biomassa per la produzione di energia. La Polonia ha l’obiettivo di produrre il 30% del fabbisogno energetico nazionale con le biomasse entro il 2025.





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.