Nome e cognome: Philip David Charles Collins
Nazionalità: inglese
Gruppi: Genesis
Singolo di maggior successo: No Jacket Required

È nato a Chiswick, quartiere sudoccidentale di Londra. Classe 1951, sempre a tempo… Non solo quello musicale. Philip David Charles Collins, conosciuto nel mondo con un amichevole Phil, è entrato a far parte della storia della musica nel 1970 quando, rispondendo a un annuncio su Melody Maker, partecipò ad un’audizione per batteristi richiesta dal gruppo musicale Genesis. A casa dei genitori di Peter Gabriel, Phil Collins conquista il gruppo e ne diventa batterista ufficiale.

Già nell’album “Nursery Cryme” uscito nel 1971, Phil ha l’occasione di cantare come solista nel brano For Absent Friends e nel brano More Fool Me dell’album “Selling England by the Pound” del 1973. Dopo la pubblicazione del doppio album “The Lamb Lies Down on Broadway”, Peter Gabriel abbandona il gruppo per diventare solista: da quel momento Phil Collins diventa l’emblema del “tutto può succedere”. Nel 1976 sostituisce la voce di Gabriel nell’album “A Trick of the Tail”: con Collins come solista il primo album sperimentale raggiunge la Top 40 negli Stati Uniti e in Gran Bretagna si aggiudica il terzo posto. Alla fine degli anni Settanta, la band inglese decide di interrompere provvisoriamente la produzione musicale: Phil si dedica allora alla sua carriera di solista. Segnato dalla fine del suo primo matrimonio, nel 1981 Phil Collins si presenta con il suo primo album “Face Value”, preceduto dal suo singolo In the Air Tonight.

Nel 1984 Phil Collins scala la Billboard Hot 100 con la sua canzone Against All Odds (Take a Look at Me Now) che gli fa ottenere un importante Grammy Award. Importante anche l’uscita del brano Easy Lover, nato dalla collaborazione con l’artista Philip Bailey degli Earth: la canzone raggiunse il primo posto nelle classifiche britanniche. Nel 1996 dopo aver abbandonato i Genesis definitivamente, Phil Collins si dedica a una miriade di progetti, tra cui la creazione dell’intera colonna sonora del film d’animazione Disney Tarzan.

Nel 2007 Phil Collins è protagonista di un’esclusiva reunion dei Genesis in un tour europeo con Banks e Rutheford: il massimo successo con più di mezzo milione di spettatori lo ottengono al Circo Massimo di Roma. Due anni dopo Collins subisce un’operazione chirurgica ad una vertebra causandogli la perdita di sensibilità alle mani, che gli impediscono di continuare a suonare la batteria. Nel marzo 2013 dichiara il suo ritiro ufficiale per problemi di salute e per dedicarsi maggiormente alla propria famiglia. Recentemente, dopo un accordo firmato con la Warner Music, Phil Collins ha rimasterizzato i suoi otto album solisti: nel 2016 rientra in scena presentando alcune bonus track e nuove copertine con un Collins invecchiato, ma nelle stesse pose dei tempi passati. Il 30 giugno 2017 si è esibito come solista all’Hyde Park di Londra: per il futuro e un possibile ritorno dei Genesis, ancora una volta con un sorriso fiducioso Phil Collins ha dichiarato che tutto può succedere. Ancora una volta.





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.