CannabisHigh times

Per salvare la legalizzazione il Colorado vuole far diventare terapeutico ogni uso di cannabis

Per salvare la legalizzazione il Colorado vuole far diventare terapeutico ogni uso di cannabisNei giorni scorsi vi abbiamo raccontato delle contromisure che il governo della California sta valutando per salvare la legalizzazione nel caso, assai probabile, in cui Donald Trump cerchi di utilizzare le autorità federali per colpire la legalizzazione  della cannabis. La stessa cosa sta avvenendo anche in Colorado, il primo tra gli stati Usa ad aver avviato la legalizzazione.

Se in California la via che i deputati locali stanno valutando è quella di impedire alle forze di polizia dello stato di collaborare con quelle federali, in Colorado si sta valutando un’idea più ingegnosa e allo stesso tempo, forse più fattibile. Visto che Trump ha già annunciato di rispettare la legalizzazione della cannabis a fini terapeutici ma non quella a fini ricreativi, il Colorado ha intenzione di rendere terapeutico ogni utilizzo di cannabis.

Una soluzione che tra l’altro andrebbe incontro a quanto da decenni affermano gli antiproibizionisti, contestando la distinzione rigida tra uso “ludico” ed uso “terapeutico”, visto che – affermano – chiunque fuma cannabis lo fa perché riscontra un beneficio a livello psico-fisico, fosse anche solo quello di addormentarsi meglio la sera o di rilassarsi dopo una giornata di lavoro.

Per salvare la legalizzazione il Colorado vuole far diventare terapeutico ogni uso di cannabis
Un dispensario di cannabis in Colorado

Una soluzione di questo tipo comporterebbe per lo stato del Colorado la rinuncia a un bel po’ di soldi, circa 100 milioni di dollari l’anno secondo le prime stime, in quanto la cannabis terapeutica è tassata al 2,9% contro il 17,9% di quella venduta senza ricetta medica. Ma se da Washington dovesse davvero partire una svolta repressiva questa rinuncia sarebbe il male necessario per salvare il mercato, lanciando allo stesso tempo una sonora pernacchia politica al multimiliardario nuovo inquilino della casa bianca.

La proposta di legge al vaglio dei legislatori dello stato prevede che nel caso in cui ci fosse una modifica della legge federale, o alla sua applicazione, volta a impedire la coltivazione e la vendita di cannabis, il Colorado riclassificherebbe tutti i circa 500 coltivatori e rivenditori autorizzati, registrandoli come attori del mercato medico, impedendo di fatto alle autorità federali di sequestrare loro la merce, i macchinari e le licenze.

La legalizzazione della cannabis in Colorado non è servita in questi anni “solo” per rilanciare l’economia ed aumentare i posti di lavoro ma i proventi delle tasse del mercato cannabico hanno permesso anche di rinforzare lo stato sociale del Colorado. Una parte delle entrate vengono infatti utilizzati per sostenere la scuola pubblica e per un nuovo progetto di edilizia popolare in favore dei cittadini poveri. Per questo in Colorado difendere la legalizzazione significa anche difendere il diritto a una vita migliore per tutti i cittadini.

Per salvare la legalizzazione il Colorado vuole far diventare terapeutico ogni uso di cannabis

 

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button