A dicembre il Congresso del Paraguay ha approvato una legge che istituisce un sistema sponsorizzato dallo stato per importare semi di cannabis e coltivarla a scopi medici. La legge stabilisce la creazione del “Programma nazionale per lo studio e la ricerca medico-scientifico nell’uso della pianta di cannabis e dei suoi derivati” (Proincumec) ed autorizza a promuovere la ricerca medica.

Il programma «garantirà il libero accesso all’olio di canapa e ad altri derivati ​​della pianta di cannabis a qualsiasi persona». Il regolamento stabilisce anche che un registro nazionale obbligatorio degli utenti di prodotti derivati ​​dalla cannabis sarà creato attraverso il ministero della Sanità per avere il controllo sui pazienti che usano questi prodotti nel paese sudamericano.





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.