c36d5562f92767345aa70ae84928fb69

Un campo sperimentale di canapa per studiarne le doti come combustibile naturale: accade in America presso il centro di ricerca Conn sulle energie rinnovabili dell’Università di Louisville. L’annuncio è stato dato proprio dall’università che testerà le potenzialità della canapa come carburante e l’utilizzo in una possibile produzione industriale. Il Dipartimento per l’Agricoltura e l’Università del Kentucky sono partner dello studio situato che avrà luogo vicino alla sede centrale del Campus. I terreni limitrofi, già seminati a canapa, vedranno credere nei prossimi mesi anche verga e kenaf, altri due vegetali che hanno un potenziale simile alla canapa come combustibile.

«La canapa è un combustibile più pulito e più economico da produrre rispetto a carbone, petrolio ed altre risorse», ha spiegato Mahendra Sunkara, professore di ingegneria chimica e direttore del centro di Conn. «Si potrebbero risolvere molti dei futuri bisogni energetici della nazione, fornendo una nuova coltivazione redditizia per gli agricoltori del Kentucky».





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.