HipHop skillz

Noyz Narcos ft. Gemello – Verano Zombie (txt)

[Noyz] Oh!
a tutte le bambine
a tutti i rapper che incastrano rime
ai writers sulle banchine
ai dj che c’hanno il sangue sotto le puntine
oh! su le microfine truceboys on the panchine
che te lo dico a fare? fotti col narcos rap transgemellare
se non sputi merda che cazzo rappi a fare?
vuoi vedere i mostri uscire dal tuo stereo
fai una grossa botta d’ero
non cambiare pusher è tutto vero
no fiction ITP connection
truce deadly session combination
fuck you fashion
nation di zulù non ne posso più
bevo rum fuck mc menu
chiodi in bambole voodoo
affiorati il tuo corpo morto al bordo del barcone
scopati una zoccola e becca il violone
può succedere fotti con l’armata delle tenebre
ritrovi la tua auto in cenere sul lungotevere
ti becco l’asso nella manica
quando sei chiuso in camera praticando turbe che nessuno immagina
paga le tue colpe spara a tua moglie
stelle a 5 punte sulle felpe come Andrea Volpe
grazie a crew di supporters Malasorte posters
calci sul tuo ghettoblaster monster cock
rock n roll con la tua pussy
vodka liscia nei locali russi piscio nel tuo muesli
Leslie Nielsen, enter the corbelleria. fai macelleria
base e rime sinistre e via
buste di cobret nelle cuffie Narcos-rap
Booster sulla tangenziale est per il Blood Fest.

Rit:
io! vendicherò! il mio crew, bevo rum fumo crack faccio rap
in the panchine truceclan va forte
compro la mia sorte dallo spacciamorte.

[Gemello] in the panchine, chi pensi che le scrive queste bombe?
verano zombie rubo i fiori dalle vostre tombe
the cook book rovino per sempre la tua vita
ti insegno a cucinare la pippata con il bica
passaparola tipo insonnia sulle lenzuola
mi stoppo l’ennesima roccia sulla stagnola
non riesci a mette in rima il tuo problema con la gialla?
allora buttate di testa sur cemento a Caracalla
a mette in rima la pena questo è il problema
censura questo ogni volta che ti spruzzi sulla schiena
frugo la monnezza e mi mangio i tramezzini
**** poi m’appizzo la capezza nei calzini
sopravvissuto all’attacco del mio cane matto
me ne frego te lo slego sangue sul polpaccio
ghiaccio sui lividi ti faccio venì i brividi
mettiti contro ITP quando mi imiti
ti piace il suono vilento ti dedico una canzone
il mio rap è come la tua ammonia in soluzione il dialetto in the panchine e questa bomba in italiano
Gregorio da le punte pe spaccià a San Cipriano
alchimista my man Tarango mi offre
magno come un ragno sulle ossa di chi soffre
quartieri bassi quando andiamo giù all’infermo
abbiamo la riserva di borbuca per l’inverno
a Baia Sardinia ti porto da Umberto Smaila
ti ci metto in cinta sulla ruota a Conie Island
ti scopo la faccia fake pussy di borgata
non fai meno problemi di una pussy altolocata
che si spara a palla gli Shellac e gli Slint
che gli piace fa i filmetti come a Larry Flint
che ascolta i The Specials say Don Caballero
mentre io giro con noyz col cappuccio nero

[Chico] eh cosa? tu sei invidioso?
eh cosa? tu sei invidioso?
eh cosa? tu sei invidioso?
se il mio rap in italiano con il noyz è velenoso

[Noyz] io! vendicherò! il mio crew, bevo rum fumo crack faccio rap
in the panchine truceclan va forte
compro la mia sorte dallo spacciamorte



grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio