Buone notizie

Niente più fondi europei per gli allevatori dei tori da corrida

tauromachia

Gli amanti della corrida dovranno rassegnarsi a un progressivo declino di una tradizione radicata che ha suscitato molte polemiche non solo per la crudeltà sugli animali, ma anche per lo spreco di denaro pubblico che potrebbe essere usato per scopi ben più nobili.

In seguito a un recente emendamento del Parlamento europeo, infatti, gli allevatori dei tori destinati alla corrida in Spagna e in Portogallo non percepiranno più i fondi che, fino a questo momento, sono stati stanziati per migliorare le prestazioni degli animali.

La decisione del Parlamento europeo rappresenta una svolta epocale, auspicata da anni dall’associazione Animalisti Italiani Onlus che si è battuta per porre fine a una consuetudine deprecabile che sancisce un’irrevocabile condanna a morte per i tori, sottoposti a torture intollerabili, come la limatura delle corna e la somministrazione di droghe, per interpretare al meglio il ruolo di vittime sacrificate sull’altare del profitto.

Molti sperano che una simile vittoria rappresenti l’inizio della fine della corrida, uno spettacolo di violenza gratuita che ormai non piace più a nessuno.

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button