Lo stesso giorno in cui il governatore di New York Andrew Cuomo ha firmato il disegno di legge sull’uso della cannabis a scopo ricreativo, i legislatori del New Mexico hanno approvato un disegno di legge per la legalizzazione della cannabis.

Il New Mexico lavora da anni per la legalizzazione, già nel 2019 aveva depenalizzato il consumo di cannabis, la governatrice Michelle Lujan Grisham ha sostenuto la riforma sulla cannabis sin dalla sua nomina ed ha dichiarato di essere pronta a sottoscrivere il disegno di legge il prima possibile; ha infatti convocato una sessione legislativa speciale incentrata esclusivamente sulla riforma della cannabis.

Appena due giorni dopo l’inizio della sessione, i legislatori hanno approvato tre progetti di legge e li hanno inviati alla scrivania del governatore. Il primo pone fine ufficialmente al divieto di cannabis nel New Mexico, chiunque abbia più di 21 anni potrà ora possedere fino a due once di erba (circa 56 grammi), 16 grammi di concentrati e 800 mg di edibili. Gli adulti possono anche coltivare fino a sei piante di cannabis, o 12 per famiglia, ma non possono vendere o barattare l’erba che coltivano. Non ci sarà alcun limite al numero totale di aziende e saranno consentite anche piccole microimprese.

Il secondo disegno di legge istituirebbe un sistema per la revisione e l’eliminazione delle precedenti condanne per cannabis dai casellari giudiziari, mentre il terzo assicura i finanziamenti statali per regolamentare la nuova industria della cannabis.

Come ultimo passaggio questi disegni di legge devono essere firmati dalla governatrice Lujan Grisham, ma lei ha già indicato di essere molto felice di farlo. “Questa è una vittoria significativa per il New Mexico”, ha detto il governatore in un comunicato. “I lavoratori trarranno vantaggio dall’opportunità di costruire carriere in questa nuova economia. Gli imprenditori trarranno vantaggio dall’opportunità di creare nuove imprese redditizie “.

Il New Mexico diventerebbe così il diciassettesimo stato degli Stati Uniti a legalizzare la cannabis per uso adulto, ma sembra probabile che una querelle legale in Sud Dakota ridurrà quel numero a 16. Solo per poco poiché i legislatori della Virginia hanno approvato una legge sull’uso ricreativo, e il governatore Ralph Northam sta lavorando affinché questo disegno di legge abbia decorso effettivo già quest’anno.





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.