Hi-Tech e web

Netbook Mania

2014-11-05 09.08.48 amDa più o meno un anno a questa parte, si è diffusa una nuova vera e propria mania per i pc portatili ultraleggeri, ultracompatti, e anche economici; comunemente chiamati Netbook, dato il loro orientamento all’uso delle connessioni internet. Progettati per essere facilmente trasportati, e concepiti per usi brevi e connessioni rapide, inizialmente la gamma offerta era composta da macchine sottodimensionate nelle risorse rispetto a notebook di fascia medio alta, ovvero c’era tutto il necessario, ma in dimensioni e prestazioni 2014-11-05 09.09.01 aminferiori.

Ad oggi invece, l’offerta comprende macchine di prestazioni superiori alle precedenti, al pari dei portatili di fascia alta. Contemporaneamente a questo aumento di prestazioni, si è vista una crescita dei prezzi, anche se in modo non eccessivo, che comunque restano di molto inferiori. Questi dispositivi portatili quindi, sono passati da prestazioni minime a medio alte, mantenendo le dimensioni ridotte, favorendo la facilità di trasporto, ma pur sempre rendendo difficoltoso un utilizzo prolungato di un monitor da 10”. Altra 2014-11-05 09.09.24 amcaratteristica evoluta nel tempo, è la scelta dei Sistemi Operativi forniti di serie: si è partiti da una base di sistema Linux, dalla quale è stata sviluppata una prima versione “ad hoc” per questi apparati, per arrivare a versioni più leggere del diffuso Ubuntu e del blasonatissimo XP, rivisti e reimpostati in versione “light” appunto.

Questo aspetto, e questa “invasione” da parte di XP, ne hanno forse permesso ancor di più la diffusione (nonostante l’obsolescenza del sistema), ma hanno anche posto un freno alla proliferazione di Linux su questi apparati, che comunque rappresenta una buona fetta di questo mercato. Questi netbook sono preferiti da studenti, per il prezzo modico, e da 30/40enni per gli altri motivi già citati, leggerezza e facilità d’uso, facendo diminuire le vendite degli altri notebook.

Oltre a questo, anche la parte di mercato Mac sembra aver subito uno stop, tanto che, nonostante la diffusione degli Iphone e dei “rumors” di vari nuovi concept di casa Apple, anche questo colosso ha in progetto notebook di questo genere. Sarebbe la classica ciliegina sulla torta, rendere più accessibili questi straordinari sistemi, inoltre ormai in questo mercato mancano solo loro. Infatti, dopo l’esordio da parte di Asus con il primo EeePc, tutti i produttori di notebook hanno colonizzato il mercato con modelli più o meno equiparabili, salvo alcune piccole ma significative differenze che li rendono più appetibili alle diverse fasce di pubblico.

Resta il fatto che alcuni modelli stanno diventando sempre più piccoli, arrivando ad essere di utilizzo impegnativo, e al limite della definizione di pc portatile, sforando quasi nel concetto di dispositivo “smart” o “internet phone”, dato che alcuni integrano la connessione internet. Si tratta comunque di un mercato strano e vivo, che sicuramente porterà altre interessanti sorprese.

Maurizio Birocchi

 





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.