Tutto il mondo oramai è in balia del coronavirus anche la Svizzera si trova nella seconda ondata ma ci lascia comunque sperare bene per il prossimo futuro. Dunque si lavora intensamente per la CannaTrade 2021 che è prevista dal 28 al 30 maggio a Berna e che sarà occasione per festeggiare il 20° anniversario. Ma ci sono anche altre cose che stanno accadendo in Svizzera a favore della cannabis.

Nuova legge sull’agricoltura
A partire dal 1° gennaio 2021 la Svizzera permette la coltivazione di tipologie di canapa (< 1% THC), non elencati nel catalogo delle tipologie EU, anche nell’agricoltura commerciale e nell’orticoltura. Saranno dunque ammesse per la libera circolazione anche semenze e giovani piante.

CannaSwissCup
L’iscrizione al CannaSwissCup 2020/21 termina il 30 novembre 2020 – dopodiché potranno essere accettate unicamente domande last minute ad un prezzo ovviamente maggiore. I produttori svizzeri di canapa interessati potranno trovare tutte le informazioni necessarie su www.cannaswisscup.ch.

 

CB Club – Prossimo evento
A settembre 2020 ha avuto luogo a Zurigo il primo evento del nuovo meeting b2b dell’industria di canapa CB Club. La serie verrà continuata in primavera del 2021, con un secondo incontro nella svizzera francese.

CannaTrade 2021 – Ultimi stand
Dal 28 al 30 maggio a Berna avrà luogo la prossima CannaTrade. Sono disponibili ancora dei posti che possono essere prenotati sul sito nell’area della pianta dei padiglioni. Ad inizio gennaio 2021 inizieranno poi le registrazioni per i Business Visitors. Tutte le info su: www.cannatrade.ch.





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.