Su Netflix c’è una nuova docu-serie sul mondo della cannabis in California, per la precisione nel celebre Emerald Triangle, la zona d’oro per la coltivazione di questa pianta, che comprende le contee di Humboltd, Mendocino e Trinity.

Ma questa volta non si tratta di una serie comica da sballati stile Disjointed. Murder Mountain – questo è il titolo – è piuttosto un lavoro a tinte noir che vuole far luce su una serie di sparizioni e omicidi avvenuti negli scorsi anni in questa zona.

Infatti, gli autori raccontano come prima della legalizzazione in California le attività di coltivazione siano state svolte per decenni al di fuori della legge, generando alcuni crimini tuttora irrisolti. Un nuovo punto di vista sul mondo della cannabis che promette di far vivere momenti di vera suspense.

Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy